In bici nella Valdichiana

Val di Chiana in bicicletta

La meta ideale per gli amanti della bici sulla via del benessere e sulle tracce della civiltà etrusca

La vocazione turistica di questa zona è legata alle capacità ricettive di Chianciano e delle sue rinomate terme, alla varietà ambientale che regala zone pianeggianti facilmente pedalabili e aree collinari dai profili movimentati. Oltre alle acque di Chianciano (da non perdere le Terme Sensoriali) è possibile immergersi tra tepori e vapori a Montepulciano e San Casciano dei Bagni. La Val di Chiana è dunque anche “Terra delle Acque”, meta ideale per gli amanti della bici e del relax all’insegna del benessere.

Gli ingegneri idraulici del Granduca Leopoldo di Toscana furono artefici di un’imponente opera di bonifica che trasformò questa zona in un importante  centro agricolo; tuttora l’economia locale è fortemente radicata ai prodotti della sua terra dove si pedala sulle strade del formaggio, dell’olio e del vino. Montepulciano è la patria del Vino Nobile e costituisce una tappa imperdibile per gli appassionati del turismo slow nelle città d’arte. A due passi dal confine con l’Umbria, praticamente lo stesso che separava il Granducato di Toscana dallo Stato della Chiesa, si trova Chiusi.

La cittadina ha radici antichissime nel segno della civiltà etrusca: affascinanti misteri si nascondono in un sottosuolo ricco di catacombe e cunicoli come il “Labirinto di Porsenna”. Il viaggio nel passato prosegue per il Museo Archeologico Nazionale di Chiusi, il Museo della Preistoria del Monte Cetona, il Parco Archeologico Naturalistico e Archeodromo di Belverde, nonché per i musei di Chianciano Terme e Sarteano.

Ecco i percorsi:

Colline e vigneti da Torrita di Siena
Punto di partenza e arrivo: Torrita di Siena
Lunghezza: 32 km
Dislivello: 330 m
Tipo di strada: asfalto
Tipo di bicicletta: strada, ibrido
Difficoltà: facile
Questo percorso parte da Torrita di Siena e si snoda su un percorso ondulato seguendo le colline e i vigneti della Val di Chiana passando per Montefollonico, piccolo borgo medievale e Montepulciano che merita una visita approfondita; Torrita di Siena si raggiunge facilmente in treno con la linea Siena - Chiusi Scalo.

Da Montepulciano al Fondovalle
Punto di partenza e arrivo: Montepulciano
Lunghezza: 47 km
Dislivello: 460 m
Tipo di strada: asfalto e sterrato
Tipo di bicicletta: strada, ibrido
Difficoltà: medio
L’itinerario risulta impegnativo soltanto nella parte finale quando si sale a Montepulciano. Si sviluppa quasi completamente su asfalto (solo 3,5 km su sterrato). Il percorso passa nei pressi della stazione ferroviaria di Montepulciano.

Da Chiusi a San Casciano dei Bagni
Punto di partenza e arrivo: Chiusi
Lunghezza: 51 km
Dislivello: 600 m
Tipo di strada: asfalto
Tipo di bicicletta: strada, ibrido
Difficoltà: medio
Itinerario panoramico che si snoda sul versante orientale del Monte Cetona caratterizzato da una bellissima campagna. Ideale per cicloturisti e cicloamatori in cerca di un percorso ondulato per allenarsi su continui cambi di pendenza (soprattutto nella prima parte).

Giro del Monte Cetona
Punto di partenza e arrivo: Sarteano
Lunghezza: 32 km
Dislivello: 510 m
Tipo di strada: asfalto e sterrato
Tipo di bicicletta: MTB, ibrido
Difficoltà: medio
Questo itinerario compie un anello alle falde del monte Cetona; non è molto lungo ma il profilo altimetrico è caratterizzato da continui cambi di pendenza e per 7 km si pedala su una bella strada sterrata che attraversa il cuore della montagna.
&
Terme e Benessere