Chianciano Terme

Val di Chiana e Val d'Orcia accessibili

Tante proposte e itinerari per tutti

Proposte turistiche per tutti, che sfruttano i cinque sensi per superare ogni barriera, anche quelle della disabilità, o che semplicemente sono in grado di stimolare e attrarre varie tipologie di visitatori facendo leva sulle potenzialità del territorio.

Si chiama “Tuttituristi” il progetto di Apt Chianciano Terme Val di Chiana che punta a rendere le bellezze naturali, i capolavori dell’arte, le prelibatezze del gusto delle Terre di Siena davvero patrimonio di tutti: un ampio ventaglio di pacchetti e proposte viaggio che suggeriscono varie chiavi di lettura del territorio e guardano soprattutto alle esigenze dei diversamente abili. Un approccio diverso e senz’altro unico al viaggio che ha l’obiettivo di dare a tutti i giusti stimoli e le migliori opportunità per scoprire i tesori delle Terre di Siena.

Ne è un esempio il pacchetto “La storia a portata di mano – La magia degli Etruschi”, che si rivolge principalmente a non vedenti e ipovedenti e li conduce in alcuni dei musei senesi più all’avanguardia nel campo dell’accessibilità. La prima tappa è al Museo Civico delle Acque di Chianciano Terme, dove mappe tattili permettono di “toccare con mano” i numerosi reperti di epoca etrusca e romana che custodisce. L’itinerario prosegue a Buonconvento: qui, a Palazzo Grisaldi del Taja, è allestito il percorso museale tattile olfattivo “Vietato non toccare”, un laboratorio che evidenzia le buone prassi da adottare nella progettazione accessibile degli ambienti dedicati all’arte e alla cultura.

Mette in gioco i sensi, stavolta a tavola, anche il pacchetto “Lode al gusto – Percorsi enogastronomici”, un invito alla riscoperta del piacere di mangiare sano e con lentezza: sono protagoniste alcune delle eccellenze agroalimentari delle Terre di Siena, dal pecorino di Pienza, di cui è possibile seguire tutte le fasi della lavorazione, alla “Cinta Senese” fino al Rabarbaro di Chianciano Terme e al Brunello, offerto in degustazione in una famosa cantina di Montalcino.

Proprio per consentire un accesso più agevole al centro storico di Montepulciano, anche a quei turisti con qualche problemino di deambulazione, è stato nei giorni scorsi inaugurato l'impianto di risalita che da via delle Lettere (prossima alla stazione dei pullman turistici) porta al giardino di Poggiofanti, primo avamposto al centro storico della cittadina rinascimentale.

Un’ “esperienza sensoriale” è anche quella che vede protagonista la terracotta: il pacchetto guida i turisti attraverso i reperti, le opere e gli oggetti d’uso conservati nei musei del territorio, da quelli più rudimentali a quelli di design. Si parte dal Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona con il laboratorio “I primordi della terracotta” - che illustra, anche con attività pratiche, le tecniche utilizzate nella preistoria per creare recipienti e piccoli oggetti – per spostarsi al Museo della Terracotta di Petroio, approdare a Montepulciano per ammirare i capolavori in terracotta invetriata dei maestri Della Robbia e concludere il viaggio a Chiusi con un approfondimento sulle tecniche di restauro delle ceramiche al Museo Civico.

L’arte rinascimentale in terra di Siena è, invece, la proposta del pacchetto “Visite guidate d’arte: percorsi senza barriere – alla scoperta del Rinascimento”, un itinerario attraverso i luoghi che custodiscono testimonianze di questo importante periodo storico-artistico: dalla Pienza di Pio II a Chiusi, gioiello etrusco, fino alle stazioni termali più note in età rinascimentale.

E sempre le terme, e in particolare le loro proprietà curative, sono al centro delle due proposte “L’acqua di Chianciano Terme – Elisir di lunga vita” e “Tutti in forma - Acqua fonte di benessere”: dodici giorni di relax e salute dedicati a quanti desiderano sperimentare gli effetti benefici della terapia idropinica e della fangoterapia.

E dopo storia, arte, gusto, anche la natura è “per tutti” grazie al pacchetto “Ecco la natura: itinerari naturalistici per tutti – ippoterapia”: un’occasione per godere degli effetti positivi che derivano dal contatto con i cavalli ma anche un’opportunità per visitare alcuni degli angoli naturalistici di maggiore pregio del territorio senese come le riserve naturali di Lucciolabella e Pietraporciana e lago di Montepulciano.

Per informazioni

Apt Chianciano Terme Val di Chiana Informazioni Turistiche
Piazza Italia, 67
tel. 0578 671122-23 - fax 0578 63277
e-mail: infoaptchiancianoterme@terresiena.it
Per prenotazione servizi turistici, prenota@terresiena.it
&
Scopri questa zona turistica
Val D'Orcia
Nel cuore delle Terre di Siena c’è un paesaggio essenziale. Lo compongono colline, calanchi, il corso sinuoso di un fiume, i cipressi che coronano isolati le alture o che seguono, in ordinati filari, l’andamento delle strade. ...
Scopri Val D'Orciakeyboard_backspace