Pennelli

Un giro tra cartolerie e negozi per gli artisti

A Firenze, sede di numerose accademie e scuole d’arte, ci sono alcuni tra i migliori esercizi di articoli per artisti di tutto il mondo. Forse meno note sono le numerose cartolerie, alcune antichissime, che da generazioni riforniscono di matite e quaderni

Iniziamo il percorso nella bellissima Piazza Santo Spirito. Qui tra i tavolini dei molti caffè e gli occasionali mercatini di prodotti ecologici o di modernariato si trova la Scartoffia. La cartoleria è situata in un locale di un antico palazzo da sempre adibito a negozio come testimoniano l'arco di marmo bianco che circonda la porta dell'esercizio sovrastato da una vecchia insegna sulla quale si intravede la scritta "macelleria".

Attraversato l’Arno, giunti in Piazza della Signoria è agevole trovare Via Condotta, rinomata come "via dei cartolai", dove, al numero 26, si trova la Cartoleria Vannucchi, dove è possibile acquistare, oltre ai più comuni articoli da cancelleria, anche stampe, raffinata carta da lettere stampata con incisioni a rilievo, articoli da scrivania in pelle e carta fiorentina sia floreale che nella più antica versione di motivo marmorizzato.

In Borgo degli Albizi dove al numero 86/r si trova la ditta Marzotto nello splendido Palazzo Ramirez di Montalvo, costruito nel 1558 su progetto del famoso Bartolommeo Ammannati e decorato con stupendi graffiti eseguiti dal giovane Bernardino Poccetti su disegni di Giorgio Vasari.

In via dei Servi, dal 1925, si trova il più glorioso e caratteristico negozio di belle arti di Firenze: Rigacci. La bottega è sempre stata frequentata da illustri artisti che si incontravano per discutere le tematiche pittoriche. È questo il luogo dove è nato l'astrattismo classico di Berti, Nuti, Monnini e Brunetti.

In Via San Gallo, si trova la ditta Mugnai. Censita nel 1868 ai tempi di Firenze capitale, il negozio smerciava principalmente carta, fiammiferi, candele e stoppini per lumi ad olio. L'attività è andata via via specializzandosi nel settore della cancelleria, dei materiali da disegno e degli articoli tecnici.

Il giro termina in Via XXVII Aprile con la Cartoleria Alinari che offre alla propria clientela articoli per la scuola e per l'ufficio delle migliori marche sia italiane che estere.

 

(Fonte: Esercizi Storici di Firenze www.esercizistorici.it)