fb track
Amiata
Photo ©Helena

Trekking sul Monte Amiata: percorsi a piedi, in bici o a cavallo

Sentieri da esplorare sulla montagna, tra borghi e natura

Map for 42.8711099,11.540109099999995
Il Monte Amiata è una presenza inconfondibile nel panorama della Maremma: unica vera montagna della Toscana meridionale, è con i suoi 1736 metri il più elevato tra i vulcani spenti italiani. Noto per i suoi centri medievali, per la sua gastronomia e per le sue piste da sci, è rivestito a partire dagli 800 metri da una magnifica foresta che alterna il castagno all'abete e al faggio.
Chi s'interessa alla storia ha a disposizione i centri storici di Arcidosso, Castel del Piano, Santa Fiora e Seggiano e numerosi monumenti isolati. Chi ama la natura può visitare le Riserve del Monte Labbro e del Monte Penna, che si estendono intorno ai due più importanti satelliti del Monte Amiata e l'Oasi WWF del Bosco Rocconi.
I sentieri del Parco Faunistico dell'Amiata 
permettono di avvistare cervi, daini, lupi, camosci e caprioli.
Una fitta rete di itinerari escursionisticche interessano entrambi i versanti della montagna: ecco alcune idee da percorrere a piedi, in bici o a cavallo.
L'Anello della Montagna
L'Amiata in autunno
L'Amiata in autunno

Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 24 km
Il più lungo e famoso sentiero dell'Amiata compie il periplo della montagna tra i 1000 e i 1300 metri di quota e traversa boschi di faggio, abete, cerro e castagno. Dal versante grossetano lo si raggiunge salendo in auto a Fonte Capo Vetra, al Prato delle Macinaie, alla Fonte alle Monache e alla Madonna del Camicione. A piedi, si possono seguire i sentieri che salgono da Castel del Piano, Arcidosso e Santa Fiora.

Da Arcidosso
Monte-Labbro
Monte-Labbro

Da Arcidosso al Monte Labbro e a Roccalbegna - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta -  13 km
La traversata della montagna che si affianca da sud all'Amiata consente di ammirare vasti panorami e di visitare il "tempio" giurisdavidico costruito sui 1193 metri della cima. Toccato il podere le Capanne, si scende al centro storico e alle torri calcaree di Roccalbegna.

Da Arcidosso alla Fonte alle Monache e a Santa Fiora - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 14 km
Uno dei più interessanti sentieri dell'Amiata. Si sale tra bellissimi castagneti, si raggiunge l'Anello della Montagna e lo si segue fino alla Fonte delle Monache. La discesa tocca le abetine di Poggio Trauzzolo e le pareti trachitiche de Le Mura.

Da Roccalbegna
Roccalbegna
Roccalbegna - Credit: Flavia Cori

Da Roccalbegna a Rocchette di Fazio - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 10 km
Questo piacevole itinerario percorre a mezza costa la solitaria valle dell'Albegna, traversa vari valloni e raggiunge il pittoresco borgo di Rocchette. I primi 2 km sono su una strada asfaltata, il resto utilizza delle tranquille strade sterrate, alla fine si può raggiungere, dopo altri 3 km, Semproniano


Da Roccalbegna all'Oasi WWF dei Rocconi -
Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 16 km
Sulle alture della destra orografica dell'Albegna, raggiunge il Fosso il Rigo e risale verso il bosco e il casale dei Rocconi, cuore dell’omonima area protetta dal WWF.

Da Selvana, Seggiano, Selva e Rocchette
Rocca Silvana
Rocca Silvana - Credit: LigaDue

Da Selvena a Castell'Azzara - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 7 km
La traversata del massiccio del Monte Penna e del Monte Civitella inizia con una ripida salita e prosegue toccando il Poggio della Vecchia e la sorgente delle Fossatelle.

Da Seggiano a Castel del Piano e ad Arcidosso - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 9 km
Il comodo itinerario che collega i paesi del versante grossetano dell'Amiata scende al castello del Potentino e al torrente Vivo, risale a Castel del Piano e prosegue con qualche saliscendi fino ad Arcidosso.

Da Rocchette di Fazio a Semproniano e a San Martino sul Fiora - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 14 km
Questo percorso di raccordo consente di raggiungere la zona dei Tufi di Sovana, Pitigliano e Sorano. Dopo aver raggiunto il capoluogo si prosegue a sud verso Catabbio e San Martino.

Da Selva a Selvena - Percorso a piedi, a cavallo e in bicicletta - 1 km
La traversata prosegue ridiscendendo alla valle dello Scabbia, scavalcando il Poggio Fontenassa e toccando le case di Poggio Montone. Da Selvena si possono raggiungere verso sud (4 km andata e ritorno) le rovine di Rocca Silvana

&
Scopri questa zona turistica
Monte Amiata
Terra ibrida e complessa, compresa tra la Val d’Orcia e la Maremma del sud, l’Amiata è un centro di vita e di culture. ...
Scopri Monte Amiatakeyboard_backspace
Monte Amiata