Movida a Torre del Lago

Torre del Lago, scopri la Versilia Friendly

Locali e manifestazioni lungo la costa versiliese

Oggi il lungomare di Torre del Lago è costellato di discoteche, ristoranti, bar, l'atmosfera ricorda l'isola di Mikonos famosa per essere amica dei gay. L'interno del paese ospita invece camping, bed and brekfast e hotel ognuno con un'ampia fetta di clientela gay e lesbo.

Quando vedete una gigantesca scarpa décolleté rosso fuoco con un vertiginoso tacco a spillo, significa che siete arrivati al Priscilla Caffè, un bar/pub gestito dalla transessuale Regina dove poter mangiare, bere, o cantare nei suoi famosi Karaoke che si svolgono ogni sera fino a tardi.

Se vedete qualche drag queen, siete probabilmente davanti al Mamamia, una vera istituzione a Torre del Lago, discopub  e ottimo posto dove fare aperitivi. Poco prima il Baddy, drag-restaurant con una splendida terrazza (ottima per gli aperitivi specie la domenica nel tardo pomeriggio) e poco dopo il Bocachica, primo locale gay friendly della Marina.

Fare la spola tra il Mamamia e il Bocachica è un'altra tradizione di chi viene in vacanza a Torre del Lago. Dalla mezzanotte fino a tardi è possibile vedere le persone "transumare" da un locale all'altro grazie anche alla vicinanza tra i due.

Oltre alla già citata spiaggia libera della Lecciona, il lungomare di Torre del Lago vanta la prima spiaggia gay attrezzata. Per chi non vuole rinunciare alla comodità di sdraio, ombrelloni e lettini, il bagno Mama Beach (a volte citato come Dune Beach) è il posto giusto.
 
La sera di ferragosto, sul lungomare della marina, si disputa tutti gli anni la Maratona sui Tacchi, una vera e propria gara organizzata dal Consorzio Friendly Versilia ed aperta a tutti: gay, lesbiche, trans e eterossessuali. Dedicata a Sylvia Rivera, la transessuale italiana che nel 1969 a New York diede vita alla rivolta di Stonewall correndo sui suoi tacchi vertiginosi, la gara si snoda lungo un percorso di 1 chilometro.

A cavallo del Ferragosto si svolge sul lungomare il Mardi Gras, un festival che ogni anno è in grado di attrarre migliaia di turisti lgbt da tutto il mondo grazie ai suoi ospiti internazionali.