Terme di Chianciano: uomo e cosmo

Le terme sensoriali, Chianciano Terme.
Le terme sensoriali, Chianciano Terme.
Le Terme di Chianciano note sin dall’antichità per le benefiche acque termali sono attuali ed al contempo antiche. Le terme sensoriali sono situate all’interno del parco termale dell’Acqua Santa, un elegante stabilimento unico in Italia costruito seguendo i criteri della naturopatia, che coniuga perfettamente elementi di design architettonico d’avanguardia con i principi basici tratti dal rapporto univoco tra l’uomo ed il cosmo. Acqua, Fuoco, Terra, Aria ed Etere: questi i cinque elementi necessari a riequilibrare il campo energetico in ognuno di noi. Venti tratti incanalati in un unico ambiente da ripercorrere seguendo i percorsi di cui più abbiamo bisogno, indicati dagli specialisti. Complessità che unisce la tecnologia, l’architettura e la filosofia ayurvedica toccando il passato, il presente ma anche il futuro per la massima cura non solo del corpo ma anche della mente. Poiché oggi ciò che propongono le Terme Sensoriali si contrappone a tutto ciò che in passato pareva simboleggiassero la cure termali. Al primo posto vi è sempre l’uomo, ma qui è grazie alla nostra mente che il corpo può trarre dei benefici.
Le terme sensoriali - Chianciano Terme
Le terme sensoriali - Chianciano Terme
Venti trattamenti l’uno più interessante dell’altro, una promenade tra archetipi che oggi spesso dimentichiamo. La terra, attraverso il melmarium dove l’ospite si cosparge con diversi tipi di fango termale tiepido dagli effetti benefici;  l’acqua, nella piscina dove la musica si diffonde anche quando si è sommersi. Piscina con l’acqua salata e l’ice crash che consiste in nebbia fredda e doccia ghiacciata, le due saune - tradizionale ed etrusca aromatizzata con profumi toscani, il bagno turco e le docce emozionali. Aria ed Etere, nelle stanze dell’aromaterapia dove energizzarsi o rilassarsi, la stanza del silenzio interiore dove stando al buio accoccolati in una speciale sedia sospesa a forma di uovo si riflette liberamente ascoltando il silenzio, la cromoterapia, il chakra e la musicoterapia con musiche e colori, accomodati sulle chaise longue . E poi, l’angolo relax dove leggere, riposare e bere tisane che potenziano gli effetti delle esperienze sensoriali dandoci il tempo per assimilarle. La velocità, lo smog, l’assenza di tempo libero gli elementi che fanno della nostra quotidianità un luogo dove ci dimentichiamo la direzione verso la quale andiamo e quella dalla quale proveniamo, noi, il corpo e l’anima meri strumenti della società. www.termechianciano.it