Panorama da Bagno Vignoni

Sentieri della Val d'Orcia

La Val d'Orcia non è fatta per essere attraversata di corsa

Che ci si sposti a piedi, in bicicletta o a cavallo, che si viaggi con un gruppo di amici o ci si affidi a un'agenzia specializzata, le antiche vie della Val d'Orcia offrono una grande varietà di itinerari. Non c'è bisogno di essere dei camminatori o dei cicloturisti provetti. Anche chi sta percorrendo il Senese in automobile può posteggiare per qualche ora e incamminarsi (bastano uno zainetto, un paio di solide scarpe, una giacca a vento in caso di pioggia e un cappello per proteggersi dal sole) su uno dei tanti percorsi segnati.

Gli amanti del vino possono salire a Montalcino attraversando i vigneti del Brunello. Chi preferisce i panorami può seguire il crinale tra Radicofani e Contignano, di fronte all'Amiata. Il sentiero delle gole dell'Orcia offre ambienti e flora mediterranei.
Il sentiero che percorre da Bagno Vignoni le gole dell'Orcia conduce a Ripa d'Orcia, ricostruzione novecentesca di un fortilizio che appartenne ai Salimbeni e ai Piccolomini. Ripa e il suo panorama sull'Amiata si possono raggiungere anche da San Quirico, per una strada sterrata che tocca il borgo e la torre di Vignoni.

Salendo da Castiglione d'Orcia al Vivo ci si immerge nelle foreste del vulcano. Tra Monticchiello e Pienza, o intorno a Sant'Anna in Camprena, si gode dei profili ondulati dei colli che sembrano accavallarsi all'infinito. Rivolgendosi al Parco della Val d'Orcia si può avere a disposizione una guida per escursioni a piedi o in bicicletta.

&
Scopri questa zona turistica
Val D'Orcia
Nel cuore delle Terre di Siena c’è un paesaggio essenziale. Lo compongono colline, calanchi, il corso sinuoso di un fiume, i cipressi che coronano isolati le alture o che seguono, in ordinati filari, l’andamento delle strade. ...
Scopri Val D'Orciakeyboard_backspace