Santa Luce

Relax e benessere sui laghi della provincia di Pisa

Un percorso naturalistico alla scoperta di angoli suggestivi e inconsueti

Luoghi
Peccioli, Pomarance, San Miniato, Santa Luce


Lunghezza e durata
Week end


Modo di percorrenza
Auto e moto


Descrizione
Sono veri e propri laghi di interesse naturalistico, gli invasi che caratterizzano la provincia di Pisa,come il Lago di Santa Luce (tel. 0587-6580376), eletto dalla Lipu ad oasi protetta. Un lago di 700mila mq realizzato dalla Solvay Italia negli anni ’60, come bacino idrico antincendio. L’oasi Santa Luce è situata a circa 3 km dall’omonimo comune, a 15 minuti da Pisa e rappresenta un’importante area di sosta per gli uccelli migratori. Altri invasi sono di interesse sportivo, utilizzati per la pesca e il canottaggio e altri ancora che mostrano una inequivocabile vocazione turistica, per il contesto paesaggistico e per le strutture che si sono sviluppate nelle immediate adiacenze.


Da non perdere

Altri laghi da visitare sono il "Gattero" nel Comune di Peccioli, all’interno del Parco della Caldera con il percorso del Molino di Ripassaia che, partendo dall’abitato di Fabbrica, dal crinale della collina scende verso il fiume Era ; il Lago di Roffia a San Miniato, dove è possibile praticare sport acquatici come la canoa e il Kajak. Inoltre il "Parco giochi green park," tra il comune di Calcinaia e il Comune di Vicopisano, si trova un lago di 75mila mq , dove è possibile affittare imbarcazioni e osservare una grande varietà di pesci e di uccelli che vivono nel lago. Oltre al ristorante si può usufruire di attività sportive: calcetto e Parco giochi per i più piccoli. Il Lago naturale di Bulera, a Pomarance, infine, consente la pesca delle trote e delle carpe.


Informazioni e consigli utili
L'ingresso della Riserva è situato a circa 6 Km dal Comune di Santa Luce e vi si arriva percorrendo la Strada statale 206 e svoltando al bivio per Santa Luce. Tutte le iniziative sono promosse dal Centro della Riserva. Si può prenotare, anche per gruppi, contattando gli operatori: Paola.:338.3662909 e Silvia: 335.7008565.Gli eventi prevedono il pagamento di un biglietto d'ingresso alla Riserva.


Per saperne di più
www.provincia.pisa.it
www.lipu.it/
www.guidanatura.com


Occasioni speciali di percorrenza
Maggio è il mese perfetto per ammirare le farfalle alla Riserva di Santa Luce