Montefioralle, il borgo dal sapore antico

Montefioralle, dettaglio - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]
Montefioralle, dettaglio - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]
Una delle mie mete preferite, nelle domeniche di primavera e che consiglio in assoluto a tutti i turisti che si avventurino tra le meraviglie del Chianti è Montefioralle, uno dei borghi medievali più belli d’Italia. Si trova appena sopra Greve in Chianti e si raggiunge facilmente passando per splendide strade di campagna, dove perdersi tra filari d’uva e paesaggi che sembrano disegnati.

 

Qui sembra che il tempo si sia fermato e gli unici rumori che si riescono a percepire sono quelli della campagna e del bosco vicino. Lontano dal traffico delle grandi città della Toscana,a Montefioralle  si può ritrovare l’armonia del tempo che scorre lento e camminare su vicoli lastricati in pietra e godere della vista di uno dei più significativi esempi di architettura rurale del Medioevo.

Montefioralle - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]
Montefioralle - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]

Un vero e proprio godimento per occhi che non si stancano di curiosare tra gli archi che incorniciano i portoni delle case, dai muri di pietra che trasudano storia, dagli scalini che portano alle abitazioni, dalle risate dei bambini che giocano per strada. E, a proposito di storia, proprio a Montefioralle, oltre al meraviglioso Castello, si dice che si trovi anche la casa natale di Amerigo Vespucci. Scovarla è semplice: infatti proprio sull’entrata dell’abitazione si trova un “V” che identifica il luogo dove nacque il grande esploratore.

Montefioralle è anche uno dei luoghi dove assaporare le prelibatezze del posto: vi consiglio una pausa pranzo alla Taverna del Guerrino, che si trova dopo pochi metri dall’entrata del borgo. Qui si possono gustare piatti come spaghetti al cinghiale, bistecca di chianina e i famosi salumi della macelleria Falorni di Greve in Chianti. I dolci, infine, sono rigorosamente fatti in casa. La cosa che mi ha colpito, di questo posto è, oltre alla bontà dei piatti l’atmosfera familiare e il sapore antico che vi si respira.
Paesaggio, Montefioralle - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]
Paesaggio, Montefioralle - [PhotoCredits: Bostnbird33 - http://bit.ly/VGdAVF]

Vi consiglio di visitare Montefioralle nei mesi primaverili, dove la campagna esplode in tutta la sua bellezza. Nella zona circostante potrete avventurarvi tra le fattorie, dove comprare ottimi formaggi o i famosi vini e gustare appieno l’armonia magica delle terre del Chianti.