Montecatini d'inverno: non solo terme e benessere

Stanno arrivando i primi freddi, le giornate si sono accorciate e le vacanze sono purtroppo un miraggio. Eppure esistono molti modi per godere delle bellezze invernali. Questo, infatti, è un momento favorevole per fare delle lunghe passeggiate all'aria aperta, oppure visitare una città d'arte e provare la sua cucina. Visto che, tra meno di un mese, entreremo nella fase natalizia, possiamo optare anche per un giro tra mercatini e iniziative a tema. Ecco perchè oggi vi consigliamo Montecatini Terme come meta. Dal 6 novembre al 6 gennaio Montecatini Terme torna a vestire i panni della “Città del Natale”: un concertato di divertimento pensato per tutta la famiglia! Se desiderate trascorrete una giornata o un weekend in spensieratezza, avete trovato la vostra destinazione ideale: bambini, bambine, passeggini, mamme e papà si ritroveranno in unico luogo per vivere appieno il periodo più magico dell’anno.
Musica e happening alla Città del Natale di Montecatini Terme
Musica e happening alla Città del Natale di Montecatini Terme
Attrazioni, laboratori didattici, musica e personaggi fiabeschi: sono tantissimi gli eventi in programma oltre alla Casa di Babbo Natale al Castello Terme Tamerici. Oppure potete far visita al Bosco degli Elfi, al Parco dei Falchi e al Jurassica, un mondo fatto di dinosauri e affascinanti contesti di altri tempi. Montecatini Alto, un borgo medievale tra i più antichi della Valdinievole, sarà raggiungibile in via del tutto straordinaria attraverso la funicolare e ospiterà per l’occasione il Piccolo Regno Incantato: un percorso ricco di sorprese e personaggi da favola.
Parco di Pinocchio, Fondazione Nazionale Carlo Collodi
Parco di Pinocchio, Fondazione Nazionale Carlo Collodi
E visto che parliamo di fantasia, come non citare Collodi con il famoso Parco di Pinocchio: un’ottima occasione per ripercorrere la storia del burattino di legno. Se invece cercate una fuga di benessere, potete contare sugli stabilimenti Redi che mettono a disposizione piscine calde termali per grandi e piccini. Spazio anche alla cultura gastronomica del luogo:  in questo angolo di Toscana, infatti, vengono prodotti i confetti a riccio, antichissime creazioni della pasticceria pistoiese. Altro non sono che confetti, di anice o di mandorle, avvolti nello zucchero a velo; vengono cotti per oltre 10 ore e, successivamente, cosparsi con gocce di altro zucchero. Un concentrato di dolcezza allo stato puro!
Le cialde di Montecatini [Photo Credits: www.cialdedimontecatini.it/]
Le cialde di Montecatini [Photo Credits: www.cialdedimontecatini.it/]
Altra tipicità da non perdere sono le cialde di Montecatini di cui si ha la prima traccia nei pressi delle Terme Leopoldine. Di solito accompagnate con gelato e panne, sono delle sfoglie friabili al profumo di mandorla, ideali anche per un tea break alla maniera inglese.   Per maggiori informazioni e consigli di viaggio, clicca qui!