Una passeggiata romantica al calar del sole

Luci e colori sulla costa toscana: i grandi fari "guardiani" del mare

Che sia estate o inverno ha poca importanza: il mare manitene sempre il suo fascino e regala momenti di meraviglia ed emozioni. Se sognate di vivere una serata romantica, l'ideale è rimanere in spiaggia fino all'ora del tramonto e godere dei colori unici che si rispecchiano sulle acque. A completare il quadro sono gli storici fari del litorale toscano: strutture a volte abbandonate, altre recuperate e ancora funzionanti. Questi guardiani del mare sono diffusi lungo tutta la costa della regione e sulle isole dell'Arcipelago: alcuni li abbiamo sotto gli occhi ogni giorno, altri invece si trovano nella natura più selvaggia e incontaminata.

Il faro di Viareggio lungo la costa toscana - Credit: creami_mamy

Tra quelli più conosciuti c'è senza dubbio il Faro di Viareggio alla foce del Canale Burlamacca. È dotato di una illuminazione abbastanza moderna e riveste tutt'ora un ruolo di fondamentale importanza.

Ancora funzionante e pieno di vita è il Faro di Castiglione della Pescaia, nella provincia di Grosseto, mentre rimanendo in questa zona, risulta più appartata la struttura di vedetta della Formiche di Grosseto.

Faro di Castiglione della Pescaia - Credit: Miss_Baraonda

Immerso nella natura più autentica è il Faro di Capraia, che si trova lungo la costa orientale dell'omonima isola. 

Il faro di Piombino - Credit: Giuseppe Moscato

Uno dei luoghi più romantici e struggenti di Piombino è Piazza Bovio, centro nevralgico della città sovrastato anch'esso da un faro, chiamato Della Rocchetta. Si tratta dell'unico faro ancora attivo in tutto il comune.

&
Toscana romantica