Torre di Calafuria

I sentieri delle colline livornesi

Le Colline livornesi sono percorse da numerosi sentieri numerati, nell'ambito dell'iniziativa provinciale del C.A.I. che prevede la valorizzazione del territorio

Le Colline livornesi sono percorse da numerosi sentieri numerati, nell'ambito dell'iniziativa provinciale del C.A.I. che prevede la valorizzazione del territorio. I sentieri, nell'ordine di numero, sono:
 

00, il sentiero di crinale, che dalla località Pian di Rota percorre da nord a sud il gruppo montuoso, passando per le località Valle Benedetta e Nibbiaia. A questo sentiero principale ne sono collegati altri che vanno sia verso il mare che verso l'entroterra.
 

Il numero 1, che, partendo dalla località "Tiro a segno", sale il versante occidentale del Poggio Corbolone, fino al passo Grocione, a 190 metri d'altezza. Questo sentiero è spesso usato dal C.A.I. per scopi didattici.
 

Il numero 2, che si collega al numero 4 partendo dalla località M° Ferrierd sul Rio Ardenza. Il sentiero passa per il Poggio Sperticara e percorre le sorgenti del Botro del Molino.
 

Il numero 3, che arriva presso Valle Benedetta partendo da Collesalvetti. Nel suo lungo percorso (ben 10 chilometri), passa per le località Bosco Malenchini, Castell'Anselmo, Parrana San Martino e Poggio ai Tre Molini (435 m).
 

Il numero 4, che parte dal Castello del Boccale, sull'Aurelia, raggiungendo le località Castellaccio (300 m, presso Montenero) e Monte Nero (313 m), dirigendosi sucessivamente a est verso il Monte Maggiore per confluire nello 00.
 

Il numero 5, che parte dal paesino di Colognole (Collesalvetti), raggiungendo lo 00 dopo qualche chilometro, alle sorgenti del Torrente Morra (280 m d'altezza).
 

Il numero 6 parte dalla foce del Torrente Chioma e, seguendo il corso del fiume, al confine tra il comune di Livorno e quello di Rosignano Marittimo, arriva a Podere del Gorgo (59 m), dopo 3 chilometri.
 

Il numero 7, che da Gabbro aggira il versante occidentale del Poggio d'Arco e Montanto, per terminare nello 00 dopo 2 km presso la località Palazzine, vicino al Monte Maggiore.
 

Il numero 8, che percorre 5 km partendo dalla località Fortullino, alla foce del botro Fortulla. Ilsentiero, completamente integrato nel comune di Rosignano Marittimo, aggira il Poggio San Quirico (313 m s.l.m.) e si dirige verso Piano dei Lupi dove si conclude nello 00.
 

Il numero 9 collega i due paesi Gabbro e Nibbiaia, e per ben la metà della sua lunghezza complessiva (quasi 5 km) passa per una strada asfaltata. Attraversa il Poggio Dorcino, il Poggio Carciviscoli e la località Stregonia.
 

Il numero 10, che collega in 6 km Castiglioncello e lo 00 presso Monte Pelato (378 m) attraverso una strada facilmente percorribile in bicicletta e il numero 11, un prolungamento del precedente, che si conclude a Castelnuovo della Misericordia, dopo altri 2 km.
 

Il numero 12 affianca il fiume Fine partendo dallo 00 in località Migliarino (alla congruenza del fiume Fine e del Torrente Pesciera) e dirigendosi verso sud. Anche se il tracciato non si troverebbe effettivamente sulle Colline livornesi, viene comunque incluso nella segnaletica locale.
 

Il numero 13 che, partendo dal Lago Solvay, percorre un chilometro in Provincia di Pisa per poi addentrarsi in Provincia di Livorno, guadando il Fiume Fine presso C. S.Elena e giungendo fino allo 00 vicino a Rosignano Marittimo.

&
Scopri questa zona turistica
Costa degli Etruschi
La Costa degli Etruschi è un tratto di litorale caratterizzato dall’intensità della natura e dalla forza dei suoi colori, dalle spiagge belle e diverse e dall’impronta di una storia millenaria. ...
Scopri Costa degli Etruschikeyboard_backspace