Il castello dell'imperatore di Prato

I castelli della Toscana

Visita alcune delle più belle architetture della regione

Possenti, ma delicate. Le fortezze e i castelli che sono disseminati in modo straordinario per la Toscana sono strutture che ci colpiscono per la loro imponenza, eppure hanno una fragilità insospettabile. Le ingiurie del tempo, la necessità di risorse ingenti per la loro manutenzione e la stessa ricerca di modi attuali di uso le rendono particolarmente fragili.
E’ un patrimonio che può evocare, -con fortezze, mura, rocche, castelli e bastioni difensivi, -storie di guerre, di assalti, di assedi. In realtà non è così. Uno studio più attento delle imponenti fortezze erette nel periodo granducale mostra, ad esempio, come queste fossero essenzialmente baluardi di pace, possenti macchine da guerra, erette in realtà per dissuadere eventuali aggressori, scoraggiare idee di conquista mostrando la forza del piccolo Stato e garantire così la sicurezza dell’esistere della comunità. Queste fortezze, dove anche la bellezza e l’eleganza servivano a dare un’idea di potenza, non hanno mai sparato un colpo. Già allora, si può dire, la Toscana mirava a difendere la pace, più che a vincere la guerra.