mare

I borghi collinari vicino al mare: una vera "Passione" per i turisti

Casale Marittimo ha ospitato il set del film di Mazzacurati

La Toscana degli antichi borghi, immersi in un paesaggio da cartolina, è quella fotografata dal film "La Passione" di Carlo Mazzacurati. Quando poi questi borghi sono a pochi chilometri di distanza dal mare, come Casale Marittimo, dove il film è stato girato, allora il connubio tra arte, cultura, paesaggio e vacanze al mare è perfetto. La costa raggiungibile da Casale Marittimo è quella livornese di Marina di Bibbona, Cecina, Castiglioncello.

A sottolineare la bellezza di Casale Marittimo, la comicità di Silvio Orlando, nei panni di un regista in crisi di ispirazione che si presta a dirigere la processione del paese, ma anche quella di Corrado Guzzanti, che interpreta un improbabile conduttore televisivo, Marco Messeri e la bravura di Giuseppe Battiston, artista di strada alle prime armi e dalle belle speranze. Con un cameo di stefania Sandrelli nelle vesti del sindaco del paese.

Protagonisti del film sono anche gli scorci tra le antiche stradine, le case arroccate fino all'apice del borgo, abitate da toscani doc che danno al paese in provincia di Pisa un sapore autentico: per l'idioma inconfondibile, un'accoglienza tutta toscana e i tipici piatti locali, come gli gnocchi fatti a mano alla grattugia, l'olio, il vino, il miele.