Epifania in Toscana: tante idee per la festa della Befana

Dalla Cavalcata dei Magi a Firenze ai Befanini della Lucchesia

L'Epifania è una delle feste più amate dai bambini, vuoi per la storia della befana sulla scopa o per le scorta di caramelle nella calza. Anche quest'anno chi decide di trascorrere questa ricorrenza in Toscana potrà contare su una vasta scelta di eventi e iniziative speciali. Una fra tutte l'escursione mattutina sul Treno della Befana a San Piero a Sieve, nel Mugello. Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella partono le carrozze che arriveranno poi in centro del paese. Ai partecipanti viene offerta una gustosa merenda e ai più piccoli una calza piena di dolciumi.

La Cavalcata dei Magi
La Cavalcata dei Magi

A Firenze per celebrare l’Epifania l'Opera di Santa Maria del Fiore organizza la rievocazione storica della Cavalcata dei Magi, con un grande corteo storico composto da 700 figuranti in costume, con in testa i Re Magi a cavallo, che partirà da Piazza Pitti alle 14 per arrivare alle 15.30 in Piazza Duomo.

Le calze della Befana
Le calze della Befana

Ma cosa si mette nella calza della befana? Facciamo finta che quest'anno siamo stati tutti bravi, lasciamo a parte il carbone e focalizziamoci sulle cose buone. Sicuramente non possono mancare cioccolate e cioccolatini, chewing gum colorate e lecca-lecca. Ma le protagoniste indiscusse dell'Epifania sono senza ombra di dubbio le caramelle. A questo proposito vi consiglio di consultare questo link per scoprire dove si possono acquistare le gustosissime e storiche caramelle Fallani, una vera istituzione toscana.

I Befanini della Lucchesia
I Befanini della Lucchesia
I Befanini
I Befanini

Cosa realmente non può dimenticarsi di fare il 6 gennaio un vero toscano DOC? Impastare e cuocere i Befanini, i biscotti tipici della Lucchesia. Qui vi riporto la ricetta di Ilenia che scrive sul blog Senti che profumino.

Cosa vi serve: 500 g di farina 00 300 g di zucchero 150 g di burro 3 uova (+ 1 per spennellare), 1 bustina di lievito per dolci, 40 ml di liquore (Rum o Anice), latte quanto basta (qualche cucchiaio), codette di zucchero colorate, 1 limone o 1 arancia (serve la buccia grattata).
Disponete la farina a fontana, versate al centro lo zucchero, il lievito, la buccia di limone (o di arancia)  grattata, il burro morbido, le uova e il liquore. Impastate velocemente (come fareste per fare una frolla); se l'impasto fosse troppo secco aggiungete qualche cucchiaio di latte.
Quando il composto sarà bello liscio fomate una palla e lasciatelo riposare al meno mezzora. Dopodichè stendete l'impasto con il mattarello di uno spessore di circa 3 mm circa, ritagliate i biscotti delle forme che preferite, spennelateli con l'uovo sbattuto e ricoprite con gli zuccherini colorati. Infornate a forno caldo a 180 ° per circa 15 minuti, quando i biscotti saranno dorati sono pronti. E buon appetito!

&
Arte e Cultura