Dolce Toscana: 5 pasticcerie per un viaggio goloso

Con il freddo che arriva e la prova costume (per fortuna) ancora lontana, l’inverno è la stagione ideale per concedersi qualche peccato di gola. Dopo avervi consigliato i 5 migliori bar della Toscana, adesso è il momento di portarvi in 5 pasticcerie imperdibili, per un viaggio davvero goloso.

1. Partiamo da Firenze, dove di locali e specialità da consigliare ce ne sarebbero tantissimi, dalla cioccolata calda del Rivoire (in piazza della Repubblica) alle degustazioni di cioccolato e rum dell’Hemingway (nel cuore dell’Oltrarno). L’ardua scelta è caduta sul Caffè Reiner, in via San Zanobi, dove troverete non solo la miglior Sacher Torte della città e qualunque altra delizia austriaca, dallo strudel allo stollen, farcito con frutta candita e spezie, ma anche cornetti farciti, cupcake e macarons.

2. Rivendichiamo l’orgoglio toscano portandovi a casa di quello che è uno dei più grandi maestri cioccolatieri d’Italia: Roberto Catinari. Nel suo laboratorio di Agliana, in provincia di Pistoia, potrete gustare oltre cento tipi diversi di cioccolatini, dai gianduiotti al marzapane, e ancora creme spalmabili e praline alla grappa o al prosecco.

3. Dolcezze d’Oltralpe a Lucca, dove di recente ha aperto una succursale della celebre pasticceria francese Ladurée. In piazza dei Mercanti si possono così assaggiare i rinomati macarons, che vengono spediti direttamente da Parigi: bellissimi da vedere e deliziosi da mangiare, questi pasticcini croccanti fuori e teneri dentro si possono provare in tutti i gusti, dalla menta al petalo di rosa, dalla liquirizia al limone.

4. Andiamo nel centro storico di Prato per scoprire le creazioni del Nuovo Mondo, premiato anche dalla guida “Pasticceri & Pasticcerie” del Gambero Rosso. Tra le specialità dello chef Paolo Sacchetti da non perdere la millefoglie caramellata, il cheesecake semifreddo ai frutti di bosco e le Pesche di Prato, un dolce tipico toscano ripieno di crema che del frutto conserva la forma e il colore rosato. Da provare assolutamente.

5. E per finire, l’inverno non è inverno senza una cioccolata in tazza da Patalani. Il bar pasticceria nel cuore di Viareggio, in zona mercato, è uno deie più rinomati della Versilia e non a caso: è tutto eccellente, dai croissant ai mignon, ma la loro cioccolata calda, densa e dal sapore deciso, è davvero leggendaria.