Cortona, Piazza

Cortona, tra natura e storia

La cittadina aretina è famosa nel mondo grazie al libro di Frances Mayes

“Under the Tuscan Sun”, della scrittrice americana Frances Mayes è stato un best seller, uno dei romanzi più letti in America, che ha contribuito a fare della Toscana un'icona del turismo internazionale. Dal libro è nato l'omonimo film di Audrey Wells che è riuscito in pieno a restituire allo spettatore il clima di calma e spiritualità che il paesaggio della cittadina aretina comunica a chi si trovi a soggiornarvi. Il lifestyle che il film esprime è rintracciabile anche nelle strade del centro storico di Cortona, dove palazzi medievali ancora abitati ospitano botteghe artigiane e trattorie con prodotti tipici toscani.

Una tipicità che Cortona si sforza di mantenere nonostante la sua notorietà internazionale e flussi turistici che, talvolta discreti ma talvolta oceanici, ogni anno arrivano copiosi nella cittadina toscana.

La bellezza particolare di Cortona ha ispirato anche Mario Monicelli, che vi ha ambientato “Il fu Mattia Pascal”, tratto dal romanzo di Luigi Pirandello. Ed è sempre a Cortona che sono state girate alcune scene del film “Copia Conforme”, nel quale le strade medievali del centro storico, la piazza della Repubblica nella quale si affaccia il Palazzo comunale, sono state per percorse dalla bella Juliette Binoche in coppia con il cantante lirico William Shimell, protagonista del film. Senza dimenticare che Cortona è stata, insieme ad Arezzo e ad altre località della provincia, location del film "La vita è bella" di Roberto Benigni.

&
Toscana da Cinema