fb track
La Chiesa romanica di San Leonardo ad Artimino

Chiese della Toscana: scopri i luoghi della fede

Consigli per visitare alcune delle più belle cattedrali e abbazie della regione

Viaggiare in Toscana significa andare a scoprire i colori, i paesaggi e le testimonianze storiche della regione. Musei, monumenti e scorci rendono il territorio un luogo ideale per ogni tipo di vacanza. Gli appassionati di architetture religiose possono visitare mete uniche, da Firenze alla Costa degli Etruschi, passando per Pistoia e Grosseto. In questo articolo, vi consigliamo alcune chiese, abbazie e cattedrali della Toscana, luoghi della fede unici da scoprire.

Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Calcinaio a Cortona
Chiesa di Santa Maria delle Grazie al Calcinaio a Cortona

Partiamo da Firenze, oltre a Santa Maria del Fiore nel capoluogo si potranno visitare le basiliche della Santissima Annunziata e dell’Impruneta. Nell’Arcidiocesi di Arezzo Cortona e Sansepolcro si segnalano: la Cattedrale dei Santi Pietro e Donato e la Basilica di San Francesco di Arezzo, il Monastero di Camaldoli, il Santuario della Verna, l’Eremo di Monte Casale a San Sepolcro, per arrivare al Santuario di Santa Maria delle Grazie di Calcinaio (a Cortona), alla Collegiata di San Giuliano a Castiglion Fiorentino, e concludersi infine col Santuario della Madonna del Patrocinio a Castelnuovo Berardenga. A Pistoia, troviamo la Cattedrale di San Zeno e il Santuario della Beata Vergine di Valdibrana.

Chiesa di Santa Maria Assunta - San Miniato
Chiesa di Santa Maria Assunta - San Miniato - Credit: TOB

A Pisa si trova il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta, a Prato la Cattedrale di Santo Stefano; a San Miniato il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta e San Genesio, e a Volterra la Cattedrale. Singolare invece la l'umile chiesa di San Giusto a Lucca.

Duomo di Fiesole
Duomo di Fiesole - Credit: Enrico Caracciolo

Nella piccola diocesi di Fiesole, sui colli alle spalle di Firenze, si possono visitare la Cattedrale di San Romolo e quella del Santuario di Santa Maria delle Grazie di San Giovanni Valdarno. Nella diocesi di Massa Carrara e Pontremoli, il Duomo dei Santi Piero e Francesco a Massa e la Concattedrale di Santa Maria Assunta a Pontremoli. Nelle terre di Siena, cominciamo dal Duomo della città del Palio, proseguiamo con il Santuario di Santa Maria a Pancole (a cinque chilometri da San Gimignano) per concludere con la Chiesa della Madonna del Soccorso a Montalcino. Ricca l’offerta anche per la Valdinievole: il Duomo Pescia, il Santuario di Santa Maria della Fontenuova a Monsummano Terme, la Basilica di Santa Maria Assunta a Montecatini Terme e la Chiesa di San Iacopo ad Altopascio

Santuario della Madonna di Montenero
Santuario della Madonna di Montenero - Credit: Elena Tedeschi

A Grosseto incontriamo il Duomo di San Lorenzo e la piccola Pieve di San Martino a Batignano. A Livorno, invece, la Cattedrale di San Francesco e il Santuario di Montenero – in cui è custodita l’icona della Vergine Patrona della Regione. Nella diocesi di Massa Marittima e Piombino, oltre alla meravigliosa Cattedrale di San Cerbone a Massa Marittima e alla Con-cattedrale di Sant’Antimo di Piombino, troviamo il Duomo di Portoferraio

Il Duomo di Pitigliano
Il Duomo di Pitigliano - Credit: Jens Hoffmann

Tornando nell’interno scopriamo le due chiese particolari della diocesi di Montepulciano, Chiusi e Pienza: la Cattedrale di Santa Maria Assunta di Montepulciano e (solo per il periodo estivo) l’Abbazia di Abbadia San Salvatore. Procedendo verso sud scopriamo la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo di Pitigliano, il Santuario della Presentazione al Monte Argentario e  quello dell’Addolorata al Cerreto di Sorano. Infine, andiamo in una splendida abbazia, quella di Monte Oliveto Maggiore.

&
Arte e Cultura