fb track
Carmignano

Carmignano, la "piccola Toscana" alle porte di Prato

Un viaggio tra arte, paesaggio e buona cucina

Map for 43.800747,11.014619

Carmignano potrebbe essere definita "una piccola Toscana", possiede in piccolo tutto quello che ha reso famosa e amata nel mondo questa Regione: la grande arte, il paesaggio, l’archeologia, il vino e la buona cucina.
Carmignano conserva nel suo territorio importanti testimonianze della civiltà etrusca: dalle tombe monumentali, risalenti al periodo orientalizzante (VII sec. a.C.), come il Tumulo di Montefortini e il Tumulo dei Boschetti, fino alla necropoli di Pratorosello, l’area archeologica di Pietramarina e il Museo Archeologico di Artimino.
Dalla Rocca medievale si domina uno straordinario paesaggio a 360 gradi sulle valli delle province di Prato, Pistoia e Firenze.

La Visitazione del Pontormo
La Visitazione del Pontormo

A Carmignano si conserva un capolavoro assoluto dell’arte italiana, una delle opere più affascinanti del Manierismo fiorentino, la "Visitazione" di Jacopo Carucci, detto il Pontormo (1494-1556) nella Chiesa di San Michele. Il dipinto (olio su tavola, cm 202 x 256) fu realizzato dall’artista nel terzo decennio del Cinquecento, probabilmente tra il 1528 e il 1529, per conto della famiglia fiorentina Pinadori.

In bici nei dintorni di Artimino
In bici nei dintorni di Artimino - Credit: Enrico Caracciolo

Durante tutto l’anno è possibile partecipare a visite guidate e trekking archeologici. Per lo shopping vale fermarsi per le botteghe storiche e le fattorie della zona, dove poter acquistare i prodotti tipici locali: dai fichi secchi all'olio di oliva, dal vinsanto ad alcuni grandi vini.

&
Etruschi