Arezzo

Arezzo e l'Aretino

Un itinerario nella terra di grandi artisti

Arezzo è situata alla confluenza di tre vallate: il Casentino, il Valdarno Superiore, la Val di Chiana. La città fu una delle principali città etrusche come dimostra l'ampia necropoli di Poggio Sole, formatasi nel VI secolo a.C. ed utilizzata fino all'età romana. Conquistata in seguito dai Romani, diventò un simbolo della loro espansione a Nord. Arezzo era infatti una tappa obbligata per chi voleva dirigersi a Roma. Nel 1304 nasceva ad Arezzo il grande poeta Francesco Petrarca mentre nel 1511 nasceva il pittore e architetto Giorgio Vasari. Ancora prima, il vicino paesino di Caprese, diede i natali a Michelangelo Buonarroti nel 1475.

La Casa Natale del Vasari, le centralissime Logge Vasari, le opere lasciate in città, l'archivio storico e la Casa Museo sono tappe obbligate per chi vuole sapere di più sull'amico di Michelangelo.

Di quest'ultimo è possibile visitare la Casa Natale e il Museo Michelangiolesco nella cittadina di Caprese Michelangelo dove vengono conservati i gessi delle sue sculture, mentre a Chiusi della Verna è possibile riconoscere i paesaggi aspri del monte Penna, protagonisti in opere straordinarie conosciute in tutto il mondo quali la Creazione di Adamo, il Tondo Doni, la Crocifissione di San Pietro e la Conversione di San Paolo. In particolare nella Creazione di Adamo (Sesta volta della Cappella Sistina – Roma), non solo si riconosce il profilo del Santuario de La Verna, ma anche le rocce su cui poggia semidisteso Adamo hanno una precisione fotografica con quelle reali, tanto che il contorno del corpo coincide esattamente con i massi presenti ancor oggi sul luogo. Per questo l'area è conosciuta anche con il nome di Roccia di Adamo.

E' attivo in città il circolo locale di Arcigay. I volontari sapranno indicarvi le opportunità di incontro e i percorsi naturalistici nelle vallate circostanti. Da poco tempo i volontari dell'associazione e clienti abituali si ritrovano tutte le sere nel centralissimo bar Spazio Morini che dalle 18.00 serve l'aperitivo. Arcigay organizza inoltre un venerdì al mese all'Osteria Brancaleone con la serata "Brancaleone's Night": un luogo insonorizzato e attrezzato che in occasione dell'evento si trasforma da osteria a discoteca.