All'avventura nel Parco della Maremma

Area naturale protetta bagnata dalle acque del mar Tirreno, Il Parco della Maremma si estende per 25 km di macchia mediterranea tra colline che discendono verso il mare, spiagge, alte scogliere e sentieri dove ammirare varie specie di animali rari.

Torre di Castel Marino e Pineta Granducale, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry http://bit.ly/SoBXdE]
Torre di Castel Marino e Pineta Granducale, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry]

Il Parco può essere visitato in numerosi modi e molte sono le offerte per organizzare una gita scolastica: dai percorsi naturalistici in bicicletta, a cavallo e perfino in canoa fino alle escursioni tra i reperti di torri e abbazie d’epoca medievale, etrusca e romana...Come la Torre della Bella Marsilia, rudere del 1500 sui monti dell'Uccellina, dove la leggenda narra la storia della bella Margherita rapita dai corsari e poi data in moglie al sultano Solimano II. Si dice che ancora oggi, all’ora del tramonto, dalle sommità dell’antica torre una chioma fiammeggiante sospiri nel vento…

Testuggine palustre, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry http://bit.ly/SoBXdE]
Testuggine palustre, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry]

Sono davvero numerose le possibilità per scuole toscane e non, un'occasione unica per venire in questo parco d’incredibile bellezza naturalistica e conoscerne i tesori storico-artistici: un patrimonio legato ai possedimenti vescovili (di cui fa parte l’insediamento dell’abbazia di San Rabano), alle nobili famiglie grossetane e ai Re di Baviera fino ad arrivare ai Medici, che furono i primi a valorizzare e tutelare quest'oasi del territorio maremmano.

Itinerario faunistico "Sulle tracce dei daini" Partenza: Chiesa di Alberese. Percorso: 5,2 Km Durata: 2 h circa. Difficoltà: semplice.

Pineta Granducale, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry http://bit.ly/SoBXdE]
Pineta Granducale, parco naturale della Maremma - [Photo Credits: Xavier de Jauréguiberry]

Itinerario didattico per ammirare gli animali in libertà: daini, cinghiali e caprioli ma anche conigli selvatici, lepri, volpi, istrici e tassi.. Lungo l'itinerario nel bellissimo bosco di sughere e roverelle secolari ci sono anche molte specie di uccelli della macchia mediterranea, tra cui la cornacchia grigia, la ghiandaia, il merlo, il verdone e il cardellino.

 

Info: parco-maremma.it/

people
Le voci della rete
&
Natura