Il Parco di Pinocchio

A Collodi per un viaggio nel paese dei balocchi

Il Parco di Pinocchio si trova a Collodi, il borgo dove Carlo Lorenzini aveva trascorso gli anni spensierati della fanciullezza insieme alla famiglia e amava così tanto da aver scelto poi di farsi chiamare proprio Carlo Collodi.

È qui che lo scrittore ha inventato il celebre classico per l’infanzia “Le avventure di Pinocchio” e oggi grandi e piccini possono provare l’emozione di entrare nella fiaba visitando il Parco di Pinocchio.

La statua della Fata Turchina dentro il Parco
La statua della Fata Turchina dentro il Parco - Credit: Sailko

Aperto nel 1956, il Parco di Pinocchio è il luogo ideale per una giornata in famiglia, da trascorrere circondati dal verde, dall’arte e dall’architettura e far conoscere ai bambini la favola italiana più amata nel mondo.

Il percorso infatti si snoda nella natura e ripercorre le vicende raccontate nel libro, grazie alle opere d’arte, come la scultura di Pinocchio e la Fata di Emilio Greco o le sculture di Pietro Consagra tra cui il Carabiniere, messo a gambe larghe lungo il sentiero, oppure il Gatto e la Volpe.

La Piazzetta dei mosaici di Venturino Venturi
La Piazzetta dei mosaici di Venturino Venturi - Credit: Art Studio 54

Splendida la Piazzetta dei mosaici dell’artista Venturino Venturi mentre il Grande Pescecane di Augusto Piccoli ripropone in versione gigante la celebre balena che inghiotte prima Geppetto e poi Pinocchio: i bambini possono entrare dentro e salire fin sulla cima della installazione da cui si può ammirare tutto il Parco.


Per informazioni: www.pinocchio.it

Cover image credit: Studio 54

people
Le voci della rete
&
Famiglie e bambini