2 ricette toscane per godersi le serate invernali

Il freddo invita a lunghe serate trascorse al caldo di casa in compagnia degli amici e, possibilmente, davanti a un bel piatto fumante e un buon bicchiere di vino rosso toscano. Vi proponiamo due gustosissime ricette della scuola di cucina di Lella Cesari Ciampoli e Giulia Causarano, a Siena. 

Pici

Ingredienti - 500 g farina (200 g dello 00, 300 g di grano duro) - sale - acqua – 60% della farina Impastare la farina con poco sale ed acqua e lavorarla in modo da formare un impasto consistente. Lasciare riposare per almeno mezz’ora coprendo l’impasto per non farlo entrare in contatto con l’aria.

Lessarli in abbondante acqua salata, scolare e condire con il vostro sugo preferito preparato a parte. I pici stano benissimo con il ragù bianco di cinta senese, all’aglione, con le briciole o "caccio e pepe", ad esempio. 

La pappa col pomodoro di Lella – 4 a 6 porzioni

Ingredienti - 400 g di pane toscano raffermo - 6 spicchi interi d’aglio - 10 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva - 500 g di pomodori molto maturi o di polpa pronta - un bel mazzo di basilico - 1,5 l di brodo di carne - 1 peperoncino - sale - pepe

Preparate il brodo di carne e tenetelo in caldo. In un tegame di coccio con i bordi alti mettere l’olio, l’aglio ed il peperoncino spezzettato. Solo a questo punto accenderemo il fuoco che deve essere abbastanza vivace. Appena l’olio si scalda unite una manciata di foglie di basilico per profumarlo, stando però attenti a non bruciare l’aglio che deve rimanere sempre bianco. Aggiungiamo il pane tagliato a fette molto sottili che dovranno crogiarsi bene e assorbire tutto l’olio. A questo punto aggiungere i pomodori.

Versare tanto brodo quanto serve a quasi coprire il pane. Aggiustare di sale e pepe e aggiungere altre foglie di basilico.

Cuocere lentamente per circa un’ora a tegame coperto controllando di tanto in tanto ed aggiungendo qualche ramaiolo di brodo, se necessario. Dovrà risultare una zuppa abbastanza densa. Prima di servire, passare nel passa verdure le parte grosse della pappa, aglio e foglie di basilico. Servire con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo. Buon appetito!