Villa Martini
location_cityArchitetture

Villa Martini a Lucca

Lucca, 1911; oggi residenza privata e non visitabile all'interno

Lucca

L'edificio, che si sviluppa su due piani oltre al piano cantinato, ha pianta quadrata e struttura compatta. La copertura è a padiglione con manto di tegole marsigliesi.
Al piano terra il prospetto frontale è ritmato da fasce ornamentali in finto bugnato interrotte da tre aperture, la porta al centro e ai lati due finestre, sormontate da cornici ad arco a sesto ribassato e decorate da motivi fitomorfi e zoomorfi.
Al primo piano, sottolineato da una cornice marcapiano decorata con bassorilievi di cicogne, sono altre tre aperture, simmetriche a quelle del piano inferiore e sormontate da un architrave, da un bassorilievo raffigurante una cicogna ad ali spiegate e da un frontalino in aggetto. Il sottogronda è caratterizzato da mensoline decorate a disegni fitomorfi e si conclude agli angoli dell'edificio, in corrispondenza delle lesene, con due cicogne.
Ancora due cicogne, nell'atto di fronteggiarsi, disegnano la ringhiera in ferro battuto del terrazzo centrale, che è sorretto da mensole anch'esse a forma di cicogna.
L'edificio è una residenza privata e non è visitabile all'interno.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Torre del Lago Puccini
Spiagge assolate, fresche pinete, il lago sempre calmo, ovvero l'Eden
Al nome originario di Torre del Lago, dovuto ad un antica torre di guardia costruita tra i secoli XV e XVI sulla sponda occidentale del bacino, è stato aggiunto in tempi recenti quello di Puccini, in onore del grande compositore che innamoratosi del suo paesaggio, così consono al genio creativo, non volle più abbandonare la cittadina. ...
Approfondiscikeyboard_backspace