Villa Lazzeroni
location_cityArchitetture

Villa Lazzeroni a Lucca

La villa è stata costruita per la famiglia Lazzeroni, attuale proprietaria, all'inizio del XX secolo

via puccini 75

La villa è una costruzione di vaste proporzioni e dalla pianta articolata, coperta a padiglione, con manto in tegole marsigliesi. L'edificio, inserito in un giardino chiuso da una recinzione in ferro battuto, si compone di un piano seminterrato, due piani fuori terra e, solamente sul lato ovest, di un piano sopraelevato a torretta.
I prospetti sono scanditi simmetricamente dagli elementi architettonici che, intonacati in grigio scuro, risaltano sull'intonaco bianco delle pareti.


Guardandola da Viale Puccini, la villa presenta, nella parte posta in direzione Viareggio, accoglie una terrazza con l'ingresso principale che conduce alla scala interna. Il terrazzo è cinto da una ringhiera in ferro battuto e coperto da una pensilina in vetro retta da mensole sempre in ferro battuto, al quale si accede attraverso una breve rampa di scale. Altri due ingressi sono costituiti dalle portefinestre che, insieme a due finestre poste lateralmente ad esse, si aprono sulla terrazza affacciata sul Viale Puccini, che si raggiunge attraverso due scale simmetriche protette da ringhiere in ferro battuto. Un ultimo ingresso è posto sul lato sud della casa ed è anch'esso corredato da una terrazza.


Le aperture della villa sono riquadrate da cornici di intonaco grigio scuro, che risalta sul colore di fondo della facciata e che sul lato superiore forma un frontalino in aggetto. All'altezza dei davanzali corre una cornice marcapiano. Al primo piano, sul lato nord, in corrispondenza con la terrazza del piano terra, si trova un terrazzo con ringhiera in ferro battuto sul quale si affacciano due finestre e due portefinestre, tutte sormontate da timpani in aggetto. Quelli delle finestre sono triangolari, mentre quelli delle portefinestre sono a forma di arco a sesto ribassato. La torretta presenta finestre riquadrate e tripartite da pilastrini. Al piano seminterrato, sotto la terrazza d'ingresso sul Viale Puccini, prospettano tre aperture di forma circolare.


Tutti gli angoli dell'edificio sono ornati lesene in finto bugnato. Su tutti i prospetti il cornicione è decorato e sorretto da mensole.
La villa è una residenza privata e non è visitabile all'interno.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Lucca
città monumentale protetta da grandiosi bastioni, custodi di tesori unici
In molti in Toscana considerano Lucca quasi un corpo estraneo, “non è Toscana” può capitare di sentir dire da qualche fiorentino che forse si riferisce al pane (che a Lucca è salato), alla lingua (con un lessico sicuramente singolare) o al fatto (che per altro contribuisce a spiegare gli altri due) che Lucca è l’unica fra le città-stato della regione da aver conservato la propria indipendenza ...
Approfondiscikeyboard_backspace