Villa Gori - Tomei
location_cityArchitetture

Villa Gori - Tomei a Viareggio

Viareggio, 1915

Viareggio

Il progetto dell'edificio, firmato dal capomastro Serafino Ramacciotti nel 1915, presenta un'ordinata architettura classica caratterizzata da sobri prospetti simmetrici nei quali il fregio ceramico costituisce l'elemento innovativo in sintonia con la moda del tempo. Emblematico, a questo proposito, l'allestimento decorativo del villino; i puttini reggono festoni carichi di fiori, tratteggiati da una forte line a di contorno, secondo i diktat della grafica modernista, intervallati da pannelli geometrici che richiamano lo stile déco.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Viareggio
Da un piccolo borgo di pescatori a una meta balneare tra le più note in Toscana, ecco la città del Carnevale
Il mare da una parte, le candide vette delle Apuane dall’altra, chi non ha mai visto la classica istantanea di Viareggio? Passeggiare tra le vezzose stradine del centro, prendere un gelato in Passeggiata o in pineta, spingersi al mare in Darsena o, ancor più là, verso la parte di spiaggia più selvaggia, la Lecciona - quasi a Torre del Lago; mangiare pesce in una delle tipiche trattorie di ...
Approfondiscikeyboard_backspace