fb track
castello-spedaletto
Photo ©LigaDue
Frazioni, quartieri e piazze

Il castello di Spedaletto

A Pienza l'antico borgo fortificato sorto sulla Via Francigena

Map for 43.03185,11.668365
Pienza
A Pienza, nel cuore della Val d'Orcia, sorge l'antico castello di Spedaletto che con le sue mura merlate racchiude il centro abitato di San Niccolò.
La sua notorietà la deve soprattutto alla Via Francigena e infatti la costruzione nasce nel XII secolo come ospedale per accogliere e curare i pellegrini e i viandanti, e fino al 1236 viene amministrato dall'Ospedale di Santa Maria della Scala di Siena. L'edificio fortificato ha ospitato personaggi importanti fra cui Carlo II d'Angiò e Papa Pio II.
La fortezza, di pianta quadrata, ha una torre per ogni angolo, ed è ha un imponente mastio in difesa di una splenddia porta d'accesso fortificata. Nel XV secolo gli vengono aggiunte una lieve scarpatura e le feritoie per le armi da fuoco nel circuito murario. All'interno del cortile si trova la Chiesa di San Niccolò, un luogo di culto dalla bella facciata romanica arricchito da un rosone e che conserva affreschi che risalgono al XV secolo.
Pienza
Città ideale, nata da un’idea unitaria di bellezza
Pienza è il centro più noto della Val d’Orcia ed è nota come la città di Papa Pio II, al secolo Enea Silvio Piccolomini, che qui nacque nel 1405. Pio II, una volta divenuto Papa, volle trasformare il suo umile paese natale, Corsignano, in un gioiello urbanistico-architettonico, contrapponendolo in questo modo alla città che l’aveva emarginato la sua famiglia: Siena. ...
Approfondiscikeyboard_backspace