fb track
Sant'Anna di Stazzema
Frazioni, quartieri e piazze

Sant’Anna di Stazzema

Il borgo sulle Apuane è tragicamente noto per la strage nazista durante la Seconda Guerra Mondiale

Map for 43.9747,10.273158
Sant'Anna di Stazzema

Sant’Anna di Stazzema è un piccolo borgo in Alta Versilia, sulle Alpi Apuane, noto per l'eccidio nazista durante la Seconda Guerra Mondiale: qui infatti il 12 agosto del 1944 le SS uccisero brutalmente 560 persone, tra cui molti bambini.
Le vittime innocenti sono ricordate con il Monumento ai Caduti, inaugurato nel 1985, e con il Museo Storico della Resistenza.

Una visita a Sant'Anna di Stazzema non può prescindere dalla sua pieve, le cui origini risalgono addirittura al lontano IX secolo. La chiesa principale, dedicata a Santa Maria Assunta, a tre navate e con uno splendido rosone di marmo del XVI secolo, è databile infatti all’891 dopo Cristo.
La bellezza dell’edificio religioso principale si rispecchia anche negli altri complessi sacri, a cominciare dal Santuario della Madonna del Bell’Amore, per proseguire con quello del Piastraio, unico santuario versiliese e diocesano. 

Sant'Anna è la base perfetta per scoprire le Apuane con escursioni a piedi: da qui si può raggiungere il Monte Forato, il Matanna, la Pania della Croce, ma anche l'Alpe della Grotta, il Monte Procinto e la Foce delle Porchette.

Stazzema
Castelli, siti fortificati e gallerie scavate a scalpello di epoca medievale
Circondata dalle Alpi Apuane, Stazzema è un comune sparso, parte della Versilia storica – di cui costituisce l’unico centro interamente montano – e situato in una splendida posizione panoramica che consente di ammirare i suoi numerosi borghi (ben diciassette le sue frazioni) disseminati sui pendii di montagne abitate da epoche antichissime, come dimostra la scoperta, da queste parti, di tombe ...
Approfondiscikeyboard_backspace