Santa Maria della Rotonda
location_cityArchitetture

Santa Maria della Rotonda

La chiesa ospita il museo permanente dell’Archivio sulla storia dell’emigrazione

Lucca

La chiesa di Santa Maria della Rotonda si trova nella parte nord occidentale del Palazzo. Menzionata per la prima volta in un documento del 1131, fu inclusa nel 1322 nella Fortezza Augusta costruita per volere di Castruccio Castracani, Signore di Lucca. Nel 1428 venne aggregata alla vicina chiesa di Sant’Alessandro Maggiore. Ospitò la Compagnia dei Sarti prima e della Misericordia dopo.
L'edificio attuale è frutto di una ristrutturazione avvenuta tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo. A questo periodo si ascrive la costruzione della volta interna a vele affrescata da Ippolito Marraccicon finte architetture e l'Assunzione della Vergine.
Dall’anno 2000 la cappella, restaurata in occasione dei lavori per il Giubileo, ospita il museo permanente dell’Archivio Paolo Cresci sulla storia dell’emigrazione.
(Articolo a cura della Provincia di Lucca).

Lucca
città monumentale protetta da grandiosi bastioni, custodi di tesori unici
In molti in Toscana considerano Lucca quasi un corpo estraneo, “non è Toscana” può capitare di sentir dire da qualche fiorentino che forse si riferisce al pane (che a Lucca è salato), alla lingua (con un lessico sicuramente singolare) o al fatto (che per altro contribuisce a spiegare gli altri due) che Lucca è l’unica fra le città-stato della regione da aver conservato la propria indipendenza ...
Approfondiscikeyboard_backspace