Cortona, eremo le Celle
account_circlePersonaggi storici

San Francesco d'Assisi, patrono d'Italia

Scopri i luoghi di Cortona in cui il Santo ha coltivato la sua profonda spiritualità

Cortona

Cortona, luogo ricco di storia e di spiritualità dove  San Francesco d'Assisi ha costruito il primo convento, Le Celle, ed ha abitato anche dopo aver ricevuto le stigmate. Egli nasce ad Assisi nel 1182 da una ricca famiglia di mercanti e dopo uno stile di vita fra ricchezza e piaceri si converte ad una vita di carità e di fede fondando l'ordine religioso dei Francescani, il quale si basa su povertà ed elemosina.

Da giovane conduce una vita spensierata e mondana ma dal ritorno dalla guerra tra Assisi e Perugia, ivi viene tenuto prigioniero un anno e riscontra una grave malattia, si dedica a opere di carità tra i malati e di restauro in edifici di culto, inseguito alla visione di San Damiano d'Assisi che gli chiedeva di sistemare la chiesa a lui dedicata. Il padre a causa del suo nuovo comportamento lo disereda e allora Francesco di fronte al vescovo di Assisi si spoglia di tutti i suoi abiti e di tutte le sue ricchezze.Inizia così la  predicazione e la vita da mendicante e nel 1210 papa Innocenzo III riconosce l'ordine. Nel 1211 erige il convento a Cortona, un posto isolato in mezzo a folte selve e vicino a corsi d'acqua, uno spazioche favorisce la contemplazione e la preghiera. Qui nel 1226 poco prima di morire detta il suo Testamento, il suo scritto più prezioso in cui si trova in sintesi tutta la sua esperienza spirituale. Tutt'ora è possibile visitare la cella del santo e l'oratorio dei suoi primi compagni.  Nel 1224  nel santuario di La Verna riceve le stigmate, per questo motivo oggi è una destinazione che riceve molti pellegrini. Nel 1228, in seguito alla sua morte, viene canonizzato da Gregorio IX.
 

Cortona
Terra di numerose leggende
La bella città di Cortona è posta sul rilievo montuoso tra la Valdichiana e la valle del Tevere, una zona abitata sin dalla notte dei tempi. Cortona infatti è stata un importantissimo centro etrusco, tanto che la presenza in questa zona degli antichi insediamenti caratterizza ancor oggi con forza l’identità della città. ...
Approfondiscikeyboard_backspace