fb track
account_balanceMusei

Pinacoteca e Museo Civico di Volterra

Opere di Luca Signorelli, Rosso Fiorentino, Pieter De Witte, Ghirlandaio

Map for 43.40277,10.8595
Volterra

La Pinacoteca e il Museo Civico di Volterra ospitano opere che raccontano la vitalità artistica della città, toccata dalle correnti fiorentine, senesi e pisane. Il museo ha sede nel palazzo Minucci Solaini e conserva molti capolavori, in gran parte provenienti dalla vicina Badia Camaldolese. Non mancano pezzi importanti che arrivano invece da altre collezioni, come quella del conservatorio di San Lino o quella degli Spedali Riuniti.

Sala per sala, si scoprono conservate statue lignee, ceramiche medievali, un ricco medagliere e un assortimento nutrito di monete. Tra i quadri più noti c’è sicuramente la Deposizione di Rosso Fiorentino, un mirabile esempio del manierismo fiorentino. Colpiscono anche un grande polittico di Taddeo di Bartolo dei primi del Quattrocento e una pala del Ghirlandaio destinata alla Badia e voluta da Lorenzo de’ Medici. Luca Signorelli è presente con una Madonna con Bambino e Santi e con l’evocativa tavola dell’Annunciazione, con quel delicato gesto della donna che si ritrae alla vista dell’angelo. La presenza in Italia del pittore fiammingo Pieter De Witte è qui testimoniata da ben due opere, che rappresentano un Presepe e un Compianto.

Volterra
Viaggio nel borgo più antico della Toscana
Volterra è una città dall’aspetto inconfondibilmente medievale, dove è ancora possibile gustare l’atmosfera di un borgo antico, la cui autenticità è protetta dal relativo isolamento che ha limitato lo sviluppo del centro in epoca industriale, salvaguardando la città dalle speculazioni edilizie. ...
Approfondiscikeyboard_backspace