fb track
Ritratto-Duchi-Urbino-Piero-Della-Francesca-Uffizi
crop_originalOpere d'arte

Ritratto dei duchi d’Urbino di Piero della Francesca

Il doppio ritratto di Battista Sforza e Federico da Montefeltro è conservato agli Uffizi

Map for 43.767784,11.255311
Firenze

Il Ritratto dei duchi d'Urbino è un dittico di Piero della Francesca conservato alla Galleria degli Uffizi di Firenze, formato dal  ritratti del duca di Urbino, Federico da Montefeltro, e da quello di sua moglie, Battista Sforza, dipinto in un periodo compreso tra il 1465 e il 1472. L'opera segue la corrente del ritratto all'italiana, tipicamente quattrocentesca e inaugurata dal Pisanello, che si opponeva allo stile dei fiamminghi che eseguivano i ritratti mettendo il volto a tre quarti.
Il dittico è un tipico esempio di arte rinascimentale: l'immagine del duca e della moglie è realistica per la verosimiglianza dei dati fisionomici, ma molto idealizzata nella posa fissa e nello sguardo non rivolto a qualcosa in particolare.
Sono la rappresentazione aulica e cerimoniale di due personaggi che vogliono rappresentare se stessi secondo canoni classici, ossia senza tempo. Le due figure si stagliano infatti su uno sfondo paesaggistico che da ai ritratti una sensazione di incredibile profondità.

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace