Museo Paleontologico di Bucine
account_balanceMusei

Museo Paleontologico di Bucine

Conserva i fossilii rinvenuti nel Valdarno Superiore

Bucine
Il Museo Paleontologico della Scuola Media "A.Manzoni" di Bucine è stato allestito nell'atrio dell'edificio scolastico (via XXV Aprile) e deve la sua esistenza alla passione che il defunto prof. Alessandro Sacconi, durante il periodo del suo insegnamento, maturò per il territorio.Egli raccolse e sistemò, a partire dal 1976, nelle 12 vetrine che fino ad oggi sono state allestite, materiale fossile risalente al Pliocene e al Pleistocene, rinvenuto nel Valdarno Superiore e nelle zone limitrofe.La parte più consistente della raccolta proviene dalla formazione sabbioso-argillosa denominata sabbie di Bucine.Tra i reperti più interessanti conservati nel museo troviamo una tibia di gruiforme(primo ritrovamento del genere in Valdarno), resti di elefante antico, di bove, di cervo, e di molluschi lacustri.Altri importanti reperti sono costituiti da manufatti litici e da frammenti di ceramica di età più recente.Questo museo costituisce una struttura viva: infatti il materiale viene studiato, catalogato e conservato dagli alunni dietro guida degli insegnanti e di esperti del settore.

 

Bucine
Il punto strategico della Toscana
Posto nella fascia dove gli estremi monti del Chianti vanno a toccare la valle superiore dell'Arno, lungo il percorso del torrente Ambra, il territorio del Comune di Bucine ha avuto insediamenti ed è stato zona di transito fino dal periodo romano. ...
Approfondiscikeyboard_backspace