Museo Fondazione Roberto Capucci, Firenze
account_balanceMusei

Museo Fondazione Roberto Capucci, Firenze

Una pinacoteca da non perdere per tutti gli appassionati di alta moda

Firenze

Il Museo ha sede nella Villa Bardini, situata fra il Forte Belvedere e il complesso museale di Palazzo Pitti. La villa è stata recentemente restaurata dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

La galleria è stata creata con lo scopo di valorizzare e promuovere l'opera di Roberto Capucci, grande stilista, giudicato a soli ventisei anni da Cristian Dior come il miglior creatore della moda italiana.
Nelle quattro sale espositive e in un corridoio è mostrata una collezione permanente di creazioni che comprendono abiti caratterizzati dall'eleganza nei materiali e nelle forme, dall'alternanza di colori forti e neutri. le suo opere sono concepite come capolavori moderni in cui vengono fuori forme quasi futuristiche e originali.
Gli oggetti conservati, fra i quali sbiti, disegni e foto provengono dall'Archivio Roberto Capucci.

Inoltre la Fondazione organizza delle mostre, eventi, attività didattiche e di formazione per studenti sia nella propria sede che all'esterno.



Orario:

invernale: ottobre-marzo: mercoledì-venerdì h. 10-16 (ultimo ingresso h. 15,30 ), sabato- domenica: h. 10-18.
estivo: aprile-settembre: mercoledì-domenica h. 10-18 (ultimo ingresso 17,30)
Chiuso Natale e Capodanno.


Prezzo:

intero € 6,00 ( comprensivo ingresso Museo Annigoni )
ridotto: €4,00 ( soci coop, ACI touring, gruppi superiori 25 p., oltre 65 anni, sotto i 18 anni )
Gratuito: portatori di handicap, giornalisti.


Accesso handicap:
Si

Contatti:
Villa Bardini- Costa San Giorgio 2
FIRENZE (FIRENZE)
Telefono: 055-2638599
E-mail: info@fondazionerobertocapucci.com
 

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace