fb track
Museo di Arte Sacra, Impruneta
account_balanceMusei

Museo di Arte Sacra, Impruneta

Raccolta di suppellettili e arredi sacri, affreschi staccati, apparteneti alla Basilica della Città

Map for 43.685975,11.254211
Impruneta

I locali sono collocati nella parte superiore del loggiato, eretto nel Seicento dal Silvani, della medievale basilica dell'Impruneta. La basilica dell'Impruneta fu a partire dal Trecento uno dei più importanti santuari del territorio fiorentino per il culto della miracolosa icona della Madonna, cui i fiorentini si rivolgevano in caso di guerre, epidemie, carestie, in occasione delle quali l'immagine veniva portata in processione in città.

Il museo è stato creato al fine di salvaguardare gli oggetti d'arte conservati sino allora nella sacrestia della basilica. Nel 1987 è stata aggiunta alla sezione degli argenti quella comprendente i codici, gli oggetti rinvenuti nella tomba del vescovo degli Agli e le terrecotte. E' attualmente in allestimento un altro settore per l'esposizione di tessuti e stoffe.

Si segnalano i codici miniati del Trecento, attribuiti a scuola bolognese, Lippo di Benivieni e bottega di Pacino di Bonaguida, la croce astile attribuita a Lorenzo Ghiberti, il bassorilievo marmoreo con il ritrovamento dell'immagine della Madonna (XV sec.), le terracotte con immagine della Madonna e quelle che rivestivano i soffitti, le argenterie eseguite nelle botteghe granducali del XVII secolo, il reliquiario di Santa Teodora di scuola tedesca o austriaca (1780 c.).


Orario:
Sabato: 9,30-12,30, 14,30-18,30. Domenica: 9,30-13,00, 14,30-19,00.


Prezzo:

3,00 € intero; ridotto 2,00 €.


Accesso handicap:

No

Contatti:
piazza Buondelmonti 28
IMPRUNETA (FIRENZE)
Telefono: 055 2036408
E-mail: cultura@comune.impruneta.fi.it

Impruneta
Il paese della terracotta
Già abitata in epoca etrusca e romana, Impruneta è un paese alle porte di Firenze caratterizzato dal contatto diretto con le campagne in cui è immerso. Vale ancora in qualche modo la descrizione che ne fece Giovan Battista Casotti nel 1714: “L’Impruneta è una Comunanza di dodici piccoli borghi, situati in pochissima distanza l’uno dall’altro, o per meglio dire, raccolti quasi in un mucchio, ...
Approfondiscikeyboard_backspace