Museo dell'Opera del Duomo, Siena
account_balanceMusei

Museo dell'Opera del Duomo, Siena

L'opera più celebre è la grande Maestà dipinta da Duccio di Boninsegna tra il 1308 e il 1311 per l'altare maggiore della cattedrale

Siena

Il museo ha sede nei locali ricavati dalla chiusura di tre campate della navata destra del Duomo Nuovo, grandiosa costruzione iniziata nel 1339, interrotta in seguito alla peste del 1348 e definitivamente abbandonata per problemi di statica nel 1355.

I locali museali sono stati più volte ampliati e rinnovati con la costruzione della Galleria delle statue al piano terreno (XIX sec.), il riallestimeno della Sala della Maestà (1970), la nuova uscita attraverso la chiesa di San Niccolò (1995)e il nuovo allestimento della Galleria delle Statue che dal 2004 accoglie la grandiosa vetrata di Duccio di Buoninsegna proveniente dall'Occhio absidale della Cattedrale.

E' stato istituito per conservare ed esporre le opere provenienti dalla Cattedrale e rimosse per vari motivi dal loro luogo originario. Conserva una collezione di dipinti, sculture, arredi sacri, oreficerie, codici miniati e paramenti sacri di eccezionale importanza, che illustra la storia artistica della città di Siena e documenta il rilievo storico della Cattedrale e del culto della Madonna come "regina" della città. Nel percorso museale sono inseriti il "facciatone" del Duomo Nuovo, dal quale si gode un bellissimo panorama sulla città e la chiesa di San Niccolò in Sasso, bell'esempio di arte barocca.

Oltre a quella di Boninsegna, ci sono però altre opere di eccezionale importanza come la Madonna di Crevole dello stesso Duccio, le statue di profeti e sibille scolpite da Giovanni Pisano (fine XIII secolo) per la facciata del Duomo, la Natività della Vergine di Pietro Lorenzetti (1342), la Madonna del Perdono di Donatello. Ed inoltre varie opere di Jacopo della Quercia, Francesco di Valdambrino, Sano di Pietro, il Sassetta, Matteo di Giovanni, Il Sodoma, Domenico Beccafumi.


Orario:
dal 1 marzo al 15 marzo, ore 9,30-19.30; dal 16 marzo al 30 agosto, ore 9,30-20,00; dal 1 settembre al 2 novembre ore 9,30-19.30; dal 3 novembre al 28 febbraio ore 10,00-17,00.


Prezzo:
6,00 €; ridotto per gruppi superiori a 15 persone 5,00 €.


Accesso handicap:
No

Contatti:
piazza del Duomo 8
SIENA (SIENA)

Telefono: 0577 283048
E-mail: operaduomo@operaduomo.siena.it
http://www.operaduomo.siena.it/

Siena
La città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli
Siena si vede sin da lontano risplendere perfetta nel suo equilibrio medievale. I tre colli su cui siede si stagliano in un panorama campestre idilliaco, nel quale i confini dell’antico centro sfumano come un tempo in una campagna che a tratti sembra ancora quella ritratta nell’Allegoria del Buon Governo dipinta da Ambrogio Lorenzetti nelle stanze del Palazzo Pubblico. ...
Approfondiscikeyboard_backspace