Museo delle Biccherne, Siena
account_balanceMusei

Museo delle Biccherne, Siena

Raccolta di tavolette ed altri documenti importanti come le pergamene del l'Abbazia di San Salvatore sul Monte Amiata e il testamento di Giovanni Boccaccio

Siena

Il museo ha sede nei locali dell'Archivio di Stato di Siena, all'interno del rinascimentale Palazzo Piccolomini (1469-1510), attribuito al Rossellino con decorazioni scultoree eseguite dal Marrina.

La pinacoteca, già esistente nella seconda metà dell'Ottocento, è stata riaperta nel 2004 dopo lavori di ristrutturazione della sede. Espone la collezione completa delle tavolette di Biccherna rimaste a Siena, cioè le copertine dei registri di amministrazione della Biccherna, la magistratura finanziaria del Comune di Siena.

A partire dal 1257 le copertine furono realizzate come vere e proprie pitture eseguite dai più importanti artisti senesi. Anche altre magistrature del comune di Siena e altri enti cittadini fecero realizzare tavolette simili a quelle di Biccherna fino alla metà del XVIII secolo.
La seconda sezione del museo è costituita dalla Mostra documentaria dove sono esposti documenti dall'VIII secolo al XIX secolo (tra i quali alcuni bellissimi codici miniati) e dalla Mostra Dantesca con documenti relativi a personaggi della Divina Commedia.



Orario:
da lunedì a sabato: aperture programmate alle ore 9.30, 10.30 e 11.30


Prezzo:
gratuito


Accesso handicap:
Si

Contatti:
via Banchi di Sotto 52
SIENA (SIENA)
Telefono: 0577 247145
E-mail:  assi@archivi.beniculturali.it
http://assi.archivi.beniculturali.it/

Siena
La città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli
Siena si vede sin da lontano risplendere perfetta nel suo equilibrio medievale. I tre colli su cui siede si stagliano in un panorama campestre idilliaco, nel quale i confini dell’antico centro sfumano come un tempo in una campagna che a tratti sembra ancora quella ritratta nell’Allegoria del Buon Governo dipinta da Ambrogio Lorenzetti nelle stanze del Palazzo Pubblico. ...
Approfondiscikeyboard_backspace