fb track
account_balanceMusei

Museo della Contrada della Selva

Raccoglie numerosi palii dipinti e affreschi sacri

Map for 43.317333,11.327404
Siena

Il Museo della Contrada della Selva a Siena ha sede nella cripta della chiesa di San Sebastiano in Vallepiatta, fatta costruire dall'arte dei Tessitori alla fine del Quattrocento e data alla contrada nel 1810.
Il Museo illustra la storia della contrada ed espone i Palii vinti, tra cui spiccano i drappelloni dipinti da Mino Maccari (agosto 1970) e Ugo Altardi (agosto 1974).
Fa parte dell'itinerario museale anche la chiesa della contrada, affrescata da artisti senesi del XVI e XVII secolo, che conserva opere pittoriche e scultoree di rilievo e numerosi arredi sacri nella sacrestia.
Tra le opere conservate nella chiesa di San Sebastiano troviamo la cosidetta "Madonna della Selva" altorilievo in terracotta, stucco e legno dipinto raffigurante la Vergine col Bambino e angeli, attribuita a Francesco di Giorgio, ma anche due dipinti su tavola con la Madonna col Bambino e santi, uno di Benvenuto di Giovanni e l'altro attribuito a un seguace di Guidoccio Cozzarelli, una croficissione di Rutilio Manetti e affreschi con le Sibille, Santi e Angeli di Raffaello Vanni.

Info: contradadellaselva.it

Siena
La città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli
Siena si vede sin da lontano risplendere perfetta nel suo equilibrio medievale. I tre colli su cui siede si stagliano in un panorama campestre idilliaco, nel quale i confini dell’antico centro sfumano come un tempo in una campagna che a tratti sembra ancora quella ritratta nell’Allegoria del Buon Governo dipinta da Ambrogio Lorenzetti nelle stanze del Palazzo Pubblico. ...
Approfondiscikeyboard_backspace