Museo Aurelio Castelli, Siena
account_balanceMusei

Museo Aurelio Castelli, Siena

Intitolato al padre che raccolse le opere disperse in seguito alle soppressioni dei conventi

Siena

Il museo è allestito in locali adiacenti alla Basilica dell'Osservanza, chiesa costruita per volontà di San Bernardino da Siena nei primi anni del Quattrocento. Occupa un'ala che prospetta su una corte del convento, aperta da una loggia costruita alla fine del Quattrocento, che permette una veduta di Siena.

Conserva ed espone opere di pittura, scultura, stampe, sigilli e corali di proprietà della Basilica. Si pone come complemento della visita alla Basilica dell'Osservanza, che possiede importanti opere d'arte.

Notevoli la lapide sepolcrale di Niccolò Piccolomini (1476) attribuita ad Antonio Federighi, l'affresco del Giudizio Universale dipinto sulla parete di fondo da Girolamo Benvenuti, i 17 corali miniati realizzati nello scriptorium del convento da Fra Giovanni da Siena e Fra Jacopo Torelli (XV sec.), il reliquiario di San Bernardino dell'orafo Francesco d'Antonio (1462) ed i paramenti dei secoli XV-XVII.

Contatti:

via dell'Osservanza 7
SIENA (SIENA)
Telefono: 0577 332444
 

Siena
La città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli
Siena si vede sin da lontano risplendere perfetta nel suo equilibrio medievale. I tre colli su cui siede si stagliano in un panorama campestre idilliaco, nel quale i confini dell’antico centro sfumano come un tempo in una campagna che a tratti sembra ancora quella ritratta nell’Allegoria del Buon Governo dipinta da Ambrogio Lorenzetti nelle stanze del Palazzo Pubblico. ...
Approfondiscikeyboard_backspace