Luigi Riverberi
account_circlePersonaggi storici

Luigi Riverberi, generale dalla medaglia d'oro

Eroe delle due guerre mondiali

Bagnone
Luigi Reverberi, generale italiano degli alpini che ha ricevuto la medaglia d'oro al valor militare.

Per 40 anni militò nel regio esercito e poi nell'esercito italiano, combattendo entrambi le guerre mondiali, dove si distinse per i suoi atti eroici.

Durante la prima guerra mondiale combattè con il 7° Reggimento Alpini, per il suo valore gli vennero assegnate tre medaglie d'argento, una croce di guerra e l'Ordine Militare di Savoia.

Militò nella 2^ divisione Alpini dopo la guerra, nel 1926 divenne tenente colonnello e poi nel 1935 fu promosso colonnello. Nel 1939 fu Capo di Stato Maggiore del Corpo d'Armata autotrasportate. Nel luglio 1939 fu promosso generale di brigata. Nel 1941 gli venne assegnato il comando del XXVI corpo d'armata in Albania.

Nel 1942, al comando della divisione Tridentina andò sul fronte russo, dove combatté con molto valore a Nikolaevka, riuscendo a salvare e riportare in patria buona parte dei suoi alpini. Per questo gli venne conferita una medaglia d'oro al valore militare.

Nel 1954 morì cadendo accidentalmente dalle scale, una fine non adatta ad un eroe del suo calibro.
Bagnone
Un borgo della Valle del Magra con prodotti tipici e una tradizione culinaria da scoprire
Bagnone è un comune dell’alta Lunigiana, il cui territorio si trova in una zona montuosa. Abitato sin dall’età della pietra, il territorio di Bagnone è stato frequentato anche nella successiva età del bronzo, come testimoniato dal ritrovamento di una statua stele a Treschietto. ...
Approfondiscikeyboard_backspace