Leonardo da Vinci, Annunciazione, Uffizi
crop_originalOpere d'arte

Leonardo da Vinci, l'Annunciazione

Uno dei capolavori del famoso genio fiorentino

Piazzale degli Uffizi, 6

Il tema dell'Annunciazione, viene rappresentata da un lato in maniera del tutto innovativa da Leonardo da Vinci perchè la tradizione vuole che la scena sia ambientata in un luogo chiuso mentre in quest'occasione i personaggi sono posti all'esterno, però rimane la classicità della posizione delle figure, Maria a destra e l'angelo dalla parte opposta rivolta verso di lei.

La Madonna è seduta in un angolo di un palazzo, posizionata dietro a un sarcofago decorato a motivi classici ripresi dal maestro Verrocchio, mentre sta sfogliando un libro con la mano destra mentre con la sinistra fa un segno di accettazione. L'angelo è appena atterrato sull'erba e sta chiudendo le sue ali, a differenza degli angeli tradizionalmente rappresentati non ha ali di pavoni. Con una mano sta benedicendo Maria e con l'altra tiene il giglio simbolo di purezza.

Il primo piano è diviso dallo sfondo da un muretto, nel paesaggio si vedono un fiume, montagne e alberi.  Nello spazio dei personaggi l'artista dipinge in maniera molto particolare e dettagliato mentre gli oggetti più lontani sono come avvoltiin una foschia.

La tempera su tavola, realizzata tra il 1472 ed il 1475, si trova nella Galleria degli Uffizi, dove il visitatore lo può ammirare insieme ad altri capolavori.




 

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace