Leonardo da Vinci, Adorazione dei Magi, Uffizi
crop_originalOpere d'arte

Leonardo da Vinci, Adorazione dei Magi

Il genio fiorentino stupisce agli uffizi

Piazzale degli Uffizi, 6

Olio su tavola mai completato dall'artista, commissionata dai monaci di San Donato a Scopeto nel 1481, adesso si trova nella Galleria degli uffizi.

L'Adorazione dei Magi ha in primo piano al centro la Madonna con in braccio Gesù Bambino, la quale è circondata dai magi in adorazione e da una folla numerosa. Sullo sfondo i due alberi, l'alloro simbolo di trionfo e l'aracacee simbolo di martirio, dividono due scene: la prima è un combattimento, il quale indica la follia degli uomini che non hanno ricevuto il messaggio cristiano, la seconda la caduta del Tempio di Gerusalemme rappresentato da un tempio in rovina con l'arco spezzato. Il ragazzo che appare sulla destra potrebbe essere un autoritratto di da Vinci.

L'opera rimasta incompiuta, dopo la partenza di Leonardo per Milano, rimase al suo amico Amerigo Benci, poi  successivamente arrivò nella collezione della famiglia Medici.








.

Firenze
Una città sorprendente, in cui perdersi tra arte, storia, moda e tradizione
Chiunque intenda visitare la Toscana non potrà che passare da Firenze: la città del giglio è uno scrigno di tesori artistici e centro di una fervida vitalità. Oltre all’eccezionale patrimonio d'arte, testimonianza della sua secolare civiltà, è possibile godersi Firenze passeggiando al tramonto lungo gli incantevoli lungarni, addentrandosi tra i vicoli bohémien dell’Oltrarno o perdendosi nelle ...
Approfondiscikeyboard_backspace