Pisa, Lago di Santa Luce
natureElementi naturalistici

Lago di Santa Luce, pace nel verde

Oasi naturale sulle colline livornesi

Santa Luce
Il Lago di Santa Luce ha un'origine artificiale ma fin da da subito subisce una lenta trasformazione dovuta ad un processo di colonizzazione spontanea da parte della vegetazione palustre e di numerose specie di fauna acquatica e compaiono grandi macchie di canneto.

Molti uccelli iniziano a fare tappa nei loro spostamenti fra l'Africa e l'europa ed ogni anno queste presenze ornitologiche si fanno sempre più interessanti e numerose. Per questo motivo la Lega Italiana Protezione Uccelli inizia, già negli anni '80, una lunga serie di monitoraggi tesi ad una valutazione dell'importanza ecologica del luogo e, dopo anni di lavoro, i risultati documentano un alto valore di diversita' e dunque un posto di rilievo nel panorama naturalistico del territorio, sia a livello regionale che nazionale.

Nel 1992 nasce l'OASI LIPU Santa Luce, grazie ad un accordo con la Solvay. Nel 1997 il Comune di Santa Luce istituisce l'ANPIL "Lago di Santa Luce" che diviene, nell'anno 2000, Riserva Naturale Provinciale. Nel 2004 la Riserva viene dotata del Regolamento di Gestione. Tra le specie di uccelli nidificanti merita segnalare lo svasso maggiore Podiceps cristatus, il tarabusino Ixobrycus Minutus, il germano reale Anasplatyrhynchos e la salciaiola Locustella luscinioides.

Per visitare l'Oasi
La Riserva è dotata di un Centro visite, laboratorio didattico ed artistico, servizi igienici, due percorsi natura attrezzati (2 km. circa), capanno di avvistamento e parcheggio. L'accesso ai disabili è garantito per una prima parte del percorso (500 metri lungo la diga artificiale) con vista panoramica del lago. L'Oasi è aperta al pubblico da settembre a giugno nei giorni di sabato, domenica e festivi (con orario 9-18). In luglio e agosto il sabato 15.30-21.30 e domenica 8.30-12.30 e 15.30-21.30. È gradita la prenotazione. Visite guidate per gruppi o scolaresche devono essere prenotate al Centro visite.

Per informazioni, prenotazioni e progetti didattici:
Responsabile LIPU, Riserva Naturale Provinciale Lago di Santa Luce:
Dott.ssa Paola Consani, cellulare: 338 3662909.

 



 

Santa Luce
Un borgo medievale ricco di storia e natura
Questo delizioso borgo, che deriva il suo nome dal medievale Sancta ad Lucam, mantiene ancora oggi inalterata la planimetria dell’antico castello feudale: l'abitato, che ricalca la linea delle fortificazioni, si stringe a cerchi attorno allo spazio da cui il castello dominava la vallata. ...
Approfondiscikeyboard_backspace