fb track
L'abbazia di San Bartolomeo di Sestinga
Luoghi della fede

L'Abbazia di San Bartolomeo di Sestinga

A Vetulonia si trovano i ruderi dell'antico luogo di culto fondato nell'XI secolo

Map for 42.7638947,10.87502040000004
Castiglione della Pescaia
Piazza Antonio Gramsci, 4, 58043 Castiglione della Pescaia GR, Italia

L'Abbazia di San Bartolomeo a Sestinga si trova a Vetulonia, nel comune di Castiglione della Pescaia, ai piedi del colle di Badia Vecchia.
Il monastero originario era stato fondato nell'XI secolo e poi nel XII secolo fu spostato nella località Il Convento, dove ancora oggi si trovano i ruderi della grande costruzione.
Il fondatore del monastero fu un aristocratico lucchese, Ranieri del fu Roffrido, presente in Sestinga nel 1006 e la cui famiglia aveva numerosi possessi nella zona.
Il monastero rimase importante fino alla metà del Duecento, poi passò agli eremiti agostiniane e ebbe così inizio la sua decadenza. Gli agostiniani infatti, alienandone il patrimonio e dunque rendendola priva dell'antica importanza politica ed economica, riducono l'abbazia a puro centro spirituale. Come tale sopravvive stentatamente fino al 1503, allorché papa Alessandro VI sottopone San Bartolomeo al convento di Sant'Agostino di Siena.
Nel XVIII secolo anche la chiesa, ritenuta ormai inutile perché troppo lontana dal paese, è fortemente degradata, tanto che gli agostiniani ne vorrebbero la demolizione, evitata grazie all'intervento del vescovo di Grosseto. Alla fine del secolo il monastero è adibito dagli agostiniani a fattoria, e la chiesa è ridotta a magazzino. Con la soppressione dell'istituzione decretata da Leopoldo II, i suoi beni sono allivellati ad abitanti di Vetulonia, al fine di favorire l'economia della zona.

Castiglione della Pescaia
Vita da spiaggia e un borgo caratteristico circondato da attrazioni uniche
Fra l’azzurro del mare e il verde delle colline è raccolta Castiglione della Pescaia. Il paese, rinomata località balneare, è noto per le belle spiagge e le grandi pinete che proseguono fino a Marina di Grosseto, dove si concludono con la magnifica Pineta del Tombolo. ...
Approfondiscikeyboard_backspace