Torre di Galatrona
Monumenti

La Torre medievale di Galatrona

I resti di un importante castello della Val d'Ambra

Bucine
E' quanto resta di uno dei più importanti castelli della Val d'Ambra, in posizione strategica rispetto alla vallata sottostante.

Nel 1335 i fiorentini occuparono il castello; da documenti risulta che allora esistessero due torri e, nel XV secolo, un villaggio fortificato all'interno.

Nel XVI secolo Galatrona fu coinvolta nella lotta dei Medici alleati di Carlo V contro Siena e il Re di Francia; con la vittoria degli imperiali e la fine della Repubblica senese passò sotto il dominio fiorentino e dipese da Bucine.

La Torre, conservata per quasi  tutta la sua altezza di 26 metri, è stata oggetto di restauro e riqualificazione ambientale terminati nel 2007, e ospita al suo interno oltre ad un percorso tematico multimediale sulla storia di Galatrona e del suo Castello, reperti ceramici appartenenti a varie epoche.

La Torre è visitabile da Aprile a tutto Ottobre:
- Tutti i sabato pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00
- Tutte le domeniche dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Per informazioni:
Gruppo Amici del Torrione
Tel. +39 055 9707336
Cell. +39 333 3768631
Bucine
Il punto strategico della Toscana
Posto nella fascia dove gli estremi monti del Chianti vanno a toccare la valle superiore dell'Arno, lungo il percorso del torrente Ambra, il territorio del Comune di Bucine ha avuto insediamenti ed è stato zona di transito fino dal periodo romano. ...
Approfondiscikeyboard_backspace