fb track
Monumenti

La Torre di Galatrona

I resti di un importante castello della Val d'Ambra

Map for 43.466984,11.567246
Bucine

La Torre di Galatrona è ciò che rimane di uno dei più importanti castelli della Val d’Ambra. Le più antiche notizie sulla struttura risalgono al 963, ma quasi con certezza l’area è stata insediamento anche in epoca etrusca: lo stesso nome sembra derivare da infatti da Canastruna.

In origine le torri del castello erano due e lo documenta anche una rappresentazione conservata in una pieve romanica poco lontano: in questa tela si vede chiaramente come il castello sia sormontato da bene due torri.

Le vicende della fortezza e della torre sono travagliate. I 26 metri di altezza dell’edificio di avvistamento hanno vissuto attacchi in vari momenti della storia di questo territorio, che si è visto in mezzo alla lotta tra Firenze e Arezzo, ma anche a quella tra Firenze e Siena. Oggi la torre non è più in mano dei nemici occupanti, ma è anzi rinata con un percorso multimediale che narra proprio gli avvenimenti che hanno coinvolto Galatrona e il suo castello. Salire fin qua, inoltre, merita senza dubbio anche solo per la vista che si gode sulla vallata.

Info: comune.bucine.ar.it

Bucine
Tra Siena Arezzo e Firenze, nel luogo ideale per cogliere il cuore della Toscana
Posto nella fascia dove gli estremi monti del Chianti vanno a toccare la valle superiore dell’Arno, lungo il percorso del torrente Ambra, il territorio di Bucine è un’importante zona di transito sin dal periodo romano. Bucine e la Valdambra, a poche decine di chilometri da Firenze, Arezzo e Siena, sono state sin dall’Età Romanica un territorio di confine. ...
Approfondiscikeyboard_backspace