La Galleria degli Alberti di Prato
account_balanceMusei

La Galleria degli Alberti di Prato

Capolavori dell' arte rinascimentale da non perdere.

Via degli Alberti 2
La Galleria è stata allestita dalla Cassa di Risparmio di Prato per consentire la fruizione pubblica della sua importante collezione di opere d'arte comprendente principalmente un nucleo di arte fiorentina barocca, una serie di rilievi dello scultore neoclassico pratese Lorenzo Bartolini e alcuni capolavori assoluti come i dipinti di Filippo Lippi, Giovanni Bellini, Caravaggio. Visitabile dal pubblico fino dal 1983, la Galleria è stata riaperta con un nuovo allestimento nel 2005.

Il palazzo, la cui origine risale al XII secolo, si presenta nelle forme assunte in seguito alle ristrutturazioni tardo quattrocentesche . E' appartenuto alle nobili famiglie dei Magini, dei Bardi di Vernio e degli Zannoni e dal 1870 è sede della Cassa di Risparmio di Prato, di cui ospita la Presidenza e la Direzione Generale, oltre che alla collezione d'arte.
La raccolta comprende tre opere considerate autentici capolavori come la Madonna con il Bambino di Filippo Lippi, la Crocifissione di Giovanni Bellini, l'Incoronazione di spine di Caravaggio.

Accesso handicap:
PARZIALE

Contatti:
via degli Alberti 2
PRATO (PRATO)
Telefono: 0574-617359
E-mail: dir.segreteriagen@cariprato.it
www.cultura.prato.it/musei/home.htm
Prato
Dal Medioevo all'avanguardia in una città da scoprire
Una città che non mancherà di stupire gli amanti delle destinazioni meno inflazionate è Prato. In molti infatti, anche a causa di come il luogo viene spesso presentato sulla stampa, si stupiranno, visitandolo, di scoprire un centro storico elegante e ben conservato, all’altezza dei nuclei medievali di tante delle più note città toscane. ...
Approfondiscikeyboard_backspace