Monte Amiata, Chiesa di San Michele Arcangelo - Cinigiano
Luoghi di culto

La Chiesa di San Michele Arcangelo di Cinigiano

Nel borgo storico una chiesetta che colpisce per le sue forme e per i suoi tesori

Cinigiano

Nel centro storico Cinigiano, camminando per le vie caratteristiche del borgo medievale, incontriamo la chiesetta di San Michele Arcangelo, di modeste dimensioni ma non da sottovalutare. La struttura viene riedificata alla fine del Cinquecento con la realizzazione della facciata in mattoni e ornata da un rosone centrale. All'interno troviamo molte opere di rilievo fra cui il dipinto seicentesco con San Giovanni Battista e la Madonna col Bambino che consegna lo scapolare a San Simone Stock e la Crocifissione e i Santi Francesco, Marco e Sigismondo dell'artista Francesco Vanni. La navata principale è ornata da due eleganti altari con la Madonna delle Grazie di Daniele Lonati e la Trinità con angeli, di scuola nasiniana.

 



 

Cinigiano
Immerso nella campagna, il borgo si adagia su una collina che discende dal Monte Amiata
Ridente paese agricolo che nasce su uno dei colli digradanti dalle propaggini del Monte Amiata e che, per la felice posizione geografica, offre la possibilità di poter godere di paesaggi tipici dell’entroterra collinare maremmano. Già feudo degli Aldobrandeschi, fu poi dominato da Siena nel 1381 e quindi dai conti di Battifolle. ...
Approfondiscikeyboard_backspace