fb track
Duomo-Montalcino
Photo ©Sailko
Luoghi della fede

Il Duomo di Montalcino

La Cattedrale del Santissimo Salvatore si trova nel cuore del borgo

Map for 43.05872,11.487692
Montalcino
La Cattedrale del Santissimo Salvatore, Duomo di Montalcino, sorge dove un tempo esisteva l’omonima pieve romanica che era stata costruita intorno all'anno 1000 e fu elevate a duomo nel 1462 da Pio II. La mole dell’edificio spicca da lontano ed è un punto di riferimento nel centro storico del borgo, come pure il castello.
Al di là della purezza delle linee neoclassiche esterne, luminose e impeccabili, è al suo interno che si celano i tesori più preziosi. 
Da notare nel primo altare il dipinto con l'Immacolata Concezione con Gesù e Dio Padre, del 1588, capolavoro dell'attività giovanile di Francesco Vanni, pittore manierista senese di grande levatura. Sull'altare di fronte, ancora di questo pittore è il dipinto con San Giovanni Battista nel deserto, opera giovanile dell'artista.
Nella Cappella del Suffragio si trova il dipinto, di scuola senese del XVI secolo, con San Michele Arcangelo che scaccia gli angeli ribelli dal Paradiso, mentre nella sagrestia si può ammirare il dipinto di Francesco Nasini raffigurante la Madonna Assunta tra angeli con i Santi Ippolito vescovo e Cipriano martire (1647), commissionato da Ippolito Senesi per l'altare di Sant'Ippolito e Sant'Antonio, poi demolito.
Montalcino
Il borgo del Brunello: un gioiello d’arte e storia immerso nelle colline senesi
Sui i colli dipinti della Val d’Orcia siede la trecentesca Montalcino, città medievale che rivela subito al visitatore il suo antico impianto militare, solcata com’è da strade strette e ripide. Ma una volta arrivati in cima… che panorami! ...
Approfondiscikeyboard_backspace