Volterra
Siti storici

L' Acropoli Etrusca e il Teatro Romano di Volterra

In viaggio tra le meraviglie della storia antica

Piazza del Bastione

Il Teatro Romano di Volterra sorge nell’area archeologica di Vallebuona, nei pressi delle mura medievali. Gli scavi furono iniziati in maniera sistematica nel 1950 su iniziativa di Enrico Fiumi ed hanno attestato che la costruzione del teatro risale al I secolo a.C. Sono tuttora visibili 19 file di sedili dei settori centrali ed inferiori che erano stati costruiti su un pendìo naturale. L’orchestra a forma di semicircolo era in origine rivestita di marmi. Della scena è rimasto il Pulpitum e parte delle strutture e delle colonne marmoree della frons scenae. In epoca più tarda, in un momento di diverso utilizzo della struttura, fu inserito nell’area del portico un edificio termale.
 

L’Acropoli Etrusca di Piano di Castello sorge nell’area archeologica del Parco Enrico Fiumi e presenta un’articolata sovrapposizione di strutture di età etrusca, romana e medievale. L’area conserva i resti un sistema di cisterne, tra cui la cosiddetta piscina augustea, e due edifici a forma di tempio che sono stati denominati A e B: il primo a pianta rettangolare risale al II secolo a.C. mentre il secondo risale al III secolo d.C. ed ha l’aspetto di un tempio tuscanico con podio e colonnato.

Accesso handicap:
Parziale

Contatti:
viale Ferrucci
VOLTERRA (PISA)
Telefono: 0588 86150

Volterra
Viaggio nel borgo più antico della Toscana
Volterra è una città dall’aspetto inconfondibilmente medievale, dove è ancora possibile gustare l’atmosfera di un borgo antico, la cui autenticità è protetta dal relativo isolamento che ha limitato lo sviluppo del centro in epoca industriale, salvaguardando la città dalle speculazioni edilizie. ...
Approfondiscikeyboard_backspace