Piazza Grande, Livorno
Quartieri, strade e piazze

In Piazza Grande a Livorno

Il cuore dell'ex repubblica marinara

Livorno
Questa piazza é posta nel centro di Livorno e il visitatore, che si sorprenderà della sua imponente estensione, deve sapere che prima della seconda guerra mondiale questa aveva un'estensione ancor maggiore rispetto all’attuale in quanto, alcuni bombardamenti, la danneggiarono gravemente e fu necessario provvedere alla sua ricostruzione.

La piazza fu progettata intorno al 1594 grazie alla collaborazione di diversi architetti tra cui il Buontalenti ed ispirò ad Inigo Jones, importante architetto rinascimentale inglese, il suo disegno del Covent Garden, la prima piazza londinese dalle forme regolari.

Al centro vi si affaccia il Duomo, dedicato a San Francesco ed anch'esso realizzato tra il 1594 ed il 1606 dal progetto degli architetti Pieroni e Cantagallina. Fu trasformato nel corso degli anni in seguito a vari apporti e lavori. La facciata presenta un portico con arcate a tutto sesto e due portici più piccoli davanti ai prospetti del transetto. L'interno, a croce latina, custodisce diverse opere scampate dai bombardamenti tra cui la "Sacra Famiglia con San Giovanni e San Paolo"della scuola di Andrea Del Sarto, il "Trionfo di Santa Giulia" di Jacopo Ligozzi e l' "Assunzione della Madonna" di Domenico Cresti. Di recente collocazione é il "Cristo coronato di spine" del Beato Angelico.

Di fronte si erge Palazzo Grande, oggi sede di un cinema multisala, ma un tempo attivo come teatro. E’ stato interamente ricostruito nel dopoguerra. Tutti gli edifici che completano la piazza sono provvisti di spazi porticati, ripresi dal progetto originario dell'architetto Alessandro Pieroni. Spesso la piazza é animata da eventi musicali e varie manifestazioni.
Livorno
Sapori di mare, itinerari inediti e tante altre sorprese
Non è un caso se la classica istantanea di Livorno è un infinito affaccio sul mare: la Terrazza Mascagni. Non è un caso questo abbraccio marino perché Livorno non è solo città di mare, ma è anche figlia dei flutti, nata qui, nella seconda metà del sedicesimo secolo quando, per le strategie militari e commerciali dei Medici, si stabilì che il villaggio di pescatori sorto intorno al Mastio di ...
Approfondiscikeyboard_backspace